NLA: Doppio Klasen, Fazzini e Romanenghi regalano il successo al Lugano

Nono­stan­te una pro­va poco esal­tan­te sot­to il pro­fi­lo del gio­co, il Luga­no è riu­sci­to a tor­na­re alla vit­to­ria dopo un mese di dicem­bre al quan­to complicato.

Il pri­mo dei due der­by con­se­cu­ti­vi con l’Am­brì Piot­ta è fini­to dun­que nel­le tasche bian­co­ne­re, al ter­mi­ne di un pri­mo tem­po chiu­so sul dop­pio van­tag­gio per i padro­ni di casa gra­zie al dop­pio sigil­lo di un ritro­va­to Linus Klasen.

A con­ge­la­re il risul­ta­to nel secon­do perio­do ci ha pen­sa­to il sem­pre otti­mo Faz­zi­ni. Suo­na tar­di la sve­glia del­la trup­pa di Luca Cere­da. Nel ter­zo tem­po, l’Am­brì D’A­go­sti­ni e Col­len­berg suo­na­no la cari­ca bucan­do Merz­li­kins nel mez­zo del pun­to fir­ma­to da Mat­teo Roma­nen­ghi, al secon­do cen­tro in NLA.

Oggi, saba­to 6 gen­na­io, occa­sio­ne per Kuba­lik e com­pa­gni di riscat­ta­re la scon­fit­ta davan­ti al pub­bli­co ami­co del­la Valascia.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: