LNA: Game over in trasferta, Tigers sconfitti a Ginevra

Nien­te da fare per i Luga­no Tigers, impe­gna­ti que­sto wee­kend nel­la bol­len­te sfi­da del pri­mo wee­kend cesti­sti­co del 2018 con­tro i Lions de Genè­ve. Nono­stan­te una pro­va di cuo­re e carat­te­re il Luga­no non rie­sce a doma­re i Leo­ni che han­no dimo­stra­to di aver la gara sot­to con­trol­lo a par­ti­re dal pri­mo quar­to, ter­mi­na­to 19–13.

Nel cor­so del­la pri­ma par­te del­la gara è anche emer­sa quel­la che, per tut­to il match, è sta­ta una costan­te per i tici­ne­si: l’u­ni­co ad inci­de­re con buo­na fre­quen­za è sta­to il soli­to Pad­gett (10 pun­ti dei 13 com­ples­si­vi nel pri­mo quar­to per i Tigers).

Le pri­me bat­tu­te del secon­do quar­to, si pre­sen­ta­no con la stes­sa fac­cia del pri­mo. Il Luga­no ten­ta inva­no di  ridur­re lo svan­tag­gio, com­pli­ci le sfor­tu­na­te scel­te offen­si­ve da die­tro l’arco.

Il Gine­vra, dal can­to suo,  man­tie­ne un buon rit­mo e chiu­de a metà tem­po in van­tag­gio di 10 pun­ti. 41 — 31 alla pau­sa e tra i mar­ca­to­ri si fa nota­re l’ex SAV Vacal­lo Rober­to Kovac, capa­ce di fare regi­stra­re 13 pun­ti fino allo sca­de­re del­la secon­da sirena.

I 15 minu­ti di pau­sa infon­do­no nuo­va lin­fa alle due squa­dre e il ter­zo quar­to pul­lu­la di pun­ti: 25 loca­li con­tro i 26 del­la rea­zio­ne di Ram­bo e com­pa­gni. Tra que­st’ul­ti­mi pren­do­no fidu­cia Carey e Wil­liams che pro­va­no a sup­por­ta­re il Top sco­rer Pad­gett, in mis­sio­ne soli­ta­ria per trop­po tempo.

Il quar­to fina­le non cam­bia le sor­ti del­la par­ti­ta: un buon Luga­no pro­va con il cuo­re a ridur­re il gap sul tabel­lo­ne e spe­ra­re in una rimon­ta impro­ba­bi­le ma fal­li­sce nel­l’in­ten­to. La gara ter­mi­na 89 — 80.

I Lions, gra­zie anche ad una pre­sta­zio­ne son­tuo­sa di Mla­d­jan Mar­ko (21 pun­ti e 10 rim­bal­zi), rag­giun­go­no una vit­to­ria impor­tan­te per i ver­ti­ci del­la clas­si­fi­ca, che vede i gine­vri­ni in secon­da posi­zio­ne, pro­prio sopra i Luganesi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: