LNA: I Tigers in scioltezza sul Winterthur.

I Tigers si sono impo­sti facil­men­te nel match casa­lin­go che li vede­va fron­teg­gia­re il BC Win­ter­thur, per­met­ten­do loro di rag­giun­ge­re il Gine­vra nel­la clas­si­fi­ca gene­ra­le.  Il risul­ta­to fina­le di 88 — 73 rispec­chia l’an­da­men­to del­la gara, gestio­ne per­fet­ta dei tici­ne­si che con­trol­la­no la par­ti­ta dal­l’i­ni­zio alla fine.

Tre bom­be da tre pun­ti e il soli­to Pad­gett che con­tri­bui­sce met­ten­do fie­no in casci­na da subi­to in ter­mi­ni di pun­ti aiu­ta­no il Luga­no a pren­de­re il lar­go già a par­ti­re dai pri­mi 10 minu­ti di gio­co, 19 — 13 il pun­teg­gio quan­do suo­na la sire­na e la sen­sa­zio­ne che le tigri non tro­ve­ran­no pane per i loro den­ti nel resto del­la partita.

In effet­ti la par­ti­ta non pren­de una pie­ga diver­sa nel cor­so del secon­do quar­to, dove si sca­te­na­no Thri­stan Carey, Wil­liams e Wes Mol­te­ni, gli ospi­ti pro­va­no a rea­gi­re ma il Luga­no rie­sce ad allun­ga­re ulte­rior­men­te il van­tag­gio quan­do sca­de la metà tem­po. (43 — 31).

Al Win­ter­thur ser­ve una gran­de rea­zio­ne ma il Luga­no que­st’an­no si è dimo­stra­ta esse­re una squa­dra soli­da con del­le buo­ne indi­vi­dua­li­tà, infat­ti il ter­zo quar­to è in per­fet­to equi­li­brio con Mol­te­ni e Wil­liams che con­ti­nua­no a sup­por­ta­re James Pad­gett in fase offen­si­va con una tri­pla a testa, gli ospi­ti sta­vol­ta rispon­do bene ai col­pi infer­ti ma, com­pli­ce qual­che tiro dal­la lunet­ta con­ces­so di trop­po non rie­sco­no a far par­ti­re la rimon­ta, con­se­gnan­do di fat­to defi­ni­ti­va­men­te le sor­ti del­la gara in mano ai padro­ni di casa, che con­du­co­no a que­sto pun­to per 64 a 50, con il solo com­pi­to di con­ti­nua­re imper­ter­ri­ti la loro buo­na pre­sta­zio­ne nel­l’ul­ti­mo quarto.

Nem­me­no gli ulti­mi die­ci minu­ti man­da­no il Luga­no in dif­fi­col­tà, l’ul­ti­mo quar­to tra­scor­re tra l’as­so­lu­to equi­li­bro con le squa­dre che van­no facil­men­te a cane­stro da ambo le par­ti gra­zie ai pro­pri miglio­ri inter­pre­ti: J.Padgett da una par­te e un altret­tan­to son­tuo­so Ric­ky Pri­ce dal­l’al­tra.  Il Luga­no gra­zie ad una buo­na pre­sta­zio­ne cora­le che si tra­du­ce in 4 gio­ca­to­ri del­la com­pa­gi­ne tici­ne­se che ter­mi­na­no la par­ti­ta con 14 o più pun­ti e ben 2 gio­ca­to­ri in dop­pia doppia(James Pad­gett e Wes Mol­te­ni) si aggiu­di­ca una vit­to­ria pre­zio­sa per 88 a 73.  Il pros­si­mo appun­ta­men­to è fis­sa­to per dome­ni­ca pome­rig­gio, dove i tigers faran­no visi­ta ai Foxes di Losanna.

Il tabel­li­no:

Luga­no Tigers:
Stoc­kal­per 14; Mol­te­ni 14; Ram­bo 9; Wil­liams 19; Pad­gett 25; Carey 7.

BC Win­ter­thur:
Ric­ky Pri­ce 31; Schit­te­n­helm 4; Mia­vi­vu­lu­lu 11; Welsh 14; Hen­ry 10; Hul­li­ger 3

 

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: