Locarno, game over! La guerra (non) di Nicora

C’e­ra una vol­ta… l’FC Locar­no. Le più bel­le favo­le ini­zia­no così. La sera­ta del 18 gen­na­io 2018 sarà una data che dif­fi­cil­men­te scor­de­ran­no i tifo­si del­le bian­che casac­che. Ieri sera è giun­ta la spia­ce­vo­le noti­zia: l’FC Locar­no è fal­li­to defi­ni­ti­va­men­te dopo anni di bat­ta­glie, com­bat­tu­te dal pre­si­den­te Miche­le Nico­ra, e con­clu­sa­si con l’a­ma­ro verdetto.

La glo­rio­sa sto­ria del club in riva al Ver­ba­no è sta­ta spaz­za­ta via da un decre­to che dif­fi­cil­men­te toglie­rà l’a­mo­re e l’af­fet­to, que­sti con­qui­sta­ti negli anni sul cam­po, dei pro­pri tifosi.

Eppu­re, il Locar­no si ritro­ve­rà a rico­strui­re tut­to da zero. Cate­go­ria e orga­niz­za­zio­ne non sono anco­ra dati a sape­re, ma nel DNA del­le bian­che casac­che è pre­sen­te la carat­te­ri­sti­ca chia­ve per supe­ra­re osta­co­li appa­ren­te­men­te insuperabili.

Che sia la Secon­da Lega o la Quin­ta, poco cam­bia. L’in­di­men­ti­ca­bi­le pas­sa­to del Locar­no si è esau­ri­to ieri con il club attual­men­te impe­gna­to nel cam­pio­na­to di Secon­da Lega Interregionale.

Sul­le pagi­ne del­la LaRe­gio­ne, Miche­le Nico­ra ha nuo­va­men­te dichia­ra­to qua­li sono sta­te le cau­se che han­no fat­to pre­ci­pi­ta­re il Locar­no, sot­to­li­nean­do di “esse­re pro­fon­da­men­te delu­so per i ragaz­zi, oltre a rin­gra­zia­re di cuo­re a chi ha pro­va­to a fare di tut­to per sal­va­re la sto­ria del FC Locarno”.

A Nico­ra van­no dati meri­to e ono­re di aver­ci sem­pre mes­so la fac­cia, anche quan­do tut­ti sareb­be­ro scap­pa­to. Ha sem­pre com­bat­tu­to una guer­ra non sua, uscen­do­ne scon­fit­to sì, ma a testa alta.

In fon­do, ce l’ha con­fi­da­to lui, “chis­sà che da que­sta situa­zio­ne non ne esca qual­co­sa di migliore”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: