Ticino Rockets: La grinta non basta, l’Academy fa festa

Un Tici­no Roc­ke­ts trop­po impre­ci­so e super­fi­cia­le è usci­to con le ossa rot­te dal­la sfi­da ester­na sul ghiac­cio del­l’E­VZ Academy.

Gli uomi­ni di Cadieux sono sta­ti bat­tu­ti per 1–3 nel­la 35esima gior­na­ta di Swiss Lea­gue. In avvio di gara, Haus­se­ner e Arnold nel giro di due minu­ti costrin­go­no i tici­ne­se a inseguire.

Sol­tan­to al 54′ è arri­va­to il tim­bro illu­so­rio di Pina­na. La fero­ce pres­sio­ne per met­te­re a segno il goal del pareg­gio non ha pre­mia­to gli sfor­zi dei raz­zi, costret­ti ad alza­re ban­die­ra bian­ca a 2″ dal­la ter­za sire­na, quan­do anco­ra Arnold ha insac­ca­to il 3–1 a por­ta sguarnita.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: