NLA: Bene il Biel-Bienne, OK Berna e Friburgo; colpo del Kloten

Pro­se­gue a gon­fie vele la mar­cia trion­fa­le del SC Ber­na di Kari Jalo­nen, sem­pre più capo­li­sta a accre­di­ta­ta nume­ro uno ver­so la con­qui­sta del titolo.

Gli orsi, sce­si in pista solo nel­la sera­ta di saba­to, han­no dovu­to affi­dar­si all’o­ver­ti­me per supe­ra­re un osti­co Losan­na, capa­ce di ripren­de­re il pun­teg­gio dopo aver pas­sa­to lun­ghi trat­ti a inseguire.

A rega­la­re il suc­ces­so alla for­ma­zio­ne capi­to­li­na è sta­to Gaë­tan Haas, pri­ma capa­ce di rom­pe­re il ghiac­cio al 23′49″ ed eroe di sera­ta nel depo­si­ta­re il disco alle spal­le di Huet Cri­sto­bal quat­tro minu­ti dopo l’i­ni­zio dei tem­pi supplementari.

Non si fer­ma più nem­me­no il Biel Bien­ne, che ieri sera alla Tis­sot Are­na ha rifi­la­to cin­que reti al Davos, appar­so fin trop­po fiacco.

I padro­ni di casa han­no chiu­so il pri­mo ter­zo sul 2–0 gra­zie ai tim­bri rav­vi­ci­na­ti di Samuel Lof­qui­st e Rob­bie Eaerl. I gial­lo­blù han­no pro­va­to a rispon­de­re al 36′51″ con Broc Lit­tle, ma nem­me­no due minu­ti dopo Mar­co Mau­rer ha fis­sa­to il pun­teg­gio sul 3–1.

Tut­to di mar­ca bian­co­ros­so anche il ter­zo e ulti­mo perio­do. Pou­liot e Kres fir­ma­no il 5–1 fina­le e con­so­li­da­no il quar­to posto por­tan­do­si a quat­tro lun­ghez­ze pro­prio dal Davos.

Un pri­mo ter­zo a stu­diar­si per poi sca­te­nar­si dopo. Fri­bor­go-Gine­vra è sta­ta come sem­pre una par­ti­ta avvin­cen­te che ha avu­to biso­gno dei rigo­ri per decre­ta­re un vincitore.

Chiu­so a reti bian­che il pri­mo perio­do, il Fri­bor­go ha rot­to il ghiac­cio al 21’30’‘ con Andrey Bykov per poi allun­ga­re al 32′ con Mot­tet. Gli ospi­ti gine­vri­ni han­no accor­cia­to il diva­rio con Tan­ner Richard, per poi tro­va­re il pareg­gio al 41’24’’ con Jere­my Wick.

Mat­thias Ros­si e anco­ra Mot­tet han­no illu­so i 6’500 del­la BCF Are­na por­tan­do i ‘dra­ghi’ due vol­te in van­tag­gio, ma Simek pri­ma e Rod poi han­no tra­sci­na­to i gra­na­ta all’o­ver­ti­me, che di fat­to non ha rega­la­to emozioni.

Alla lot­te­ria dei rigo­ri, il Fri­bor­go si è rive­la­to più pre­ci­so aggiu­di­can­do­si l’incontro.

Stes­sa sor­te anche per Klo­ten e Zurigo.Dopo il 3–3 nei tem­pi rego­la­men­ta­ri, alla Swiss Are­na di Klo­ten il ver­det­to lo han­no dovu­to san­ci­re i rigo­ri con i padro­ni di casa più fred­di al deci­mo rigo­re con Praplan.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: