NLA: Sorridono Lugano e Ambrì

Sor­ri­do­no in con­tem­po­ra­nea il Luga­no di Greg Ire­land e l’Am­brì Piot­ta tar­ga­ta Luca Cere­da. I bian­co­ne­ri han­no cen­tra­to alla Rese­ga il quar­to suc­ces­so con­se­cu­ti­vo, men­te i leven­ti­ne­si han­no mes­so fine al perio­do di tre scon­fit­te con­se­cu­ti­ve supe­ran­do il Biel-Bien­ne alla Vala­scia all’overtime.

Quat­tro suc­ces­si con­se­cu­ti­vi, come quat­tro sono le reti inflit­te dal Luga­no al Ber­na capo­li­sta. Alla Rese­ga, pros­si­ma a diven­ta­re Cor­nèr Are­na, è sta­to un mono­lo­go dei padro­ni di casa, avan­ti nel pun­teg­gio al 4′59″ con un ritro­va­to Dario Bürgler.

Nel secon­do perio­do Gio­van­ni Mori­ni, assi­sti­to da Séba­stien Reuil­le, ha por­ta­to sul dop­pio van­tag­gio i bianconeri.

Negli ulti­mi 20′ Elia Riva e Gre­go­ry Hof­mann han­no sigil­la­to il pre­zio­so suc­ces­so fir­man­do il 4–0 fina­le che rilan­cia il Luga­no al ter­zo posto in classifica.

Sci­vo­la quin­di al quar­to posto il Biel-Bien­ne, scon­fit­to all’o­ver­ti­me da un capar­bio Ambrì.

Nel match del­la Vala­scia, la com­pa­gi­ne di casa ha dap­pri­ma pareg­gia­to con Kuba­lik alla rete di Jog­gi per poi por­tar­si in van­tag­gio al 32′32″ con Matt D’Agostini.

A poco meno di 2’dall’ultima sire­na, il Biel ha riac­ciuf­fa­to il pun­teg­gio con Poui­lot. Nei tem­pi sup­ple­men­ta­ri è sta­ta la pro­dez­za di Zwer­ger a rega­la­re la vit­to­ria ai bian­co­blù che si ripor­ta­no a +5 dal Klo­ten fana­li­no di coda.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: