Nessuno scherzo, i Tigers vincono ancora

Ripren­de la caval­ca­ta luga­ne­se in LNA dopo la scon­fit­ta di set­ti­ma­na scor­sa arri­va­ta sol­tan­to nel­l’ul­ti­mo quar­to nel­la fina­le di SBL cup. Le tigri ospi­ta­no, nel­la 19esima gior­na­ta di cam­pio­na­to, il fana­li­no di coda Rivie­ra Lakers con una sola vit­to­ria all’at­ti­vo fino ad ora.

Al con­tra­rio di quan­to sug­ge­ri­sce il faci­le pro­no­sti­co, i Rivie­ra Lakers par­to­no for­te met­ten­do in seria dif­fi­col­tà il Luga­no ad ini­zio pri­mo quar­to che vie­ne gio­ca­to con gran­de rit­mo da par­te di entram­be le par­ti nono­stan­te i mol­ti fal­li. A tene­re alto lo sco­re per i padro­ni di casa ci pen­sa Pad­gett che tor­na a gio­ca­re un pri­mo perio­do su livel­li ai qua­li ci ha abi­tua­ti negli ulti­mi mesi sup­por­ta­to anche da un (defi­ni­ti­va­men­te) ritro­va­to Flo­rian Stein­mann. (1°quarto: 19 — 21)

Il secon­do quar­to inve­ce rispec­chia a pie­no le pre­vi­sio­ni: i Tigers comin­cia­no a maci­na­re pun­ti e rie­sco­no ad appor­ta­re mag­gio­re aggres­si­vi­tà in dife­sa. Tra gli uomi­ni di Thi­baut si fa par­ti­co­lar­men­te nota­re Isa­iah Wil­liams che piaz­za un per­fet­to 3/3 da fuo­ri al ter­mi­ne del pri­mo tem­po. (2° quar­to: 47 — 32)

Coach Andre­je­vic è furio­so con i suoi che que­st’an­no, nono­stan­te un roster media­men­te attrez­za­to, non rie­sco­no dav­ve­ro ad aver la meglio al ter­mi­ne dei 40 minu­ti. La stri­glia­ta del ser­bo non sem­bra ave­re il riscon­tro desi­de­ra­to e, dal­la ripre­sa in poi, è un vero e pro­prio domi­nio dei luga­ne­si che met­to­no a refer­to 24 pun­ti nel ter­zo perio­do con­tro i soli 9 subi­ti. (3° quar­to: 71 — 41)

L’ul­ti­mo quar­to è solo una for­ma­li­tà ed è il momen­to per Carey e com­pa­gni di gesti­re il pesan­te bot­ti­no accu­mu­la­to fino ad ora e, for­se, anche per pren­der­se­la como­da. Del resto è mol­to dif­fi­ci­le pen­sa­re ad un epi­lo­go diver­so quan­do si han­no 30 pun­ti di van­tag­gio e man­ca­no solo 10 minu­ti al ter­mi­ne. Dura­ne l’ul­ti­mo perio­do infat­ti ecco un’al­tra nota posi­ti­va per il Luga­no Tigers: Coach Thi­baut con­ce­de minu­ti pre­zio­si al gio­va­ne talen­to Patrik Kovac, il qua­le rap­pre­sen­ta sicu­ra­men­te mol­to più di una buo­na spe­ran­za per il futu­ro. (risul­ta­to fina­le: 86 — 63)

Gra­zie al suc­ces­so casa­lin­go i Tigers rie­sco­no a gua­da­gna­re pun­ti impor­tan­ti nei con­fron­ti del­la capo­li­sta, il Fri­bor­go infat­ti ha fal­li­to nel big match di que­sta gior­na­ta con­tro l’al­tra diret­ta con­cor­ren­te: il Ginevra.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: