Carey sugli scudi e la doppia doppia di Molteni stendono il Boncourt

Il BC Bon­court acco­glie, per il secon­do wee­kend con­se­cu­ti­vo, una squa­dra tici­ne­se. Dopo la SAM anche i Tigers tor­na­no a casa con la posta pie­na dal can­ton Giura.

I bian­co­ne­ri smar­ri­sco­no la via del cane­stro nel­le bat­tu­te ini­zia­li del match e rie­sco­no a ritro­var­la solo dopo 5 minu­ti dal­l’i­ni­zio del­la gara. Il bur­ra­sco­so avvio di par­ti­ta è il frut­to di un ter­ri­bi­le pri­mo quar­to per entram­be le squa­dre, se da una par­te i padro­ni di casa con­ce­do­no ben poco agli impre­ci­si luga­ne­si, dal­l’al­tra par­te non rie­sco­no ad appro­fit­ta­re di que­sta ten­den­za poco pro­li­fi­ca met­ten­do a refer­to nel­la voce “casa­lin­ghi” sola­men­te 13 pun­ti con­tro i 9 ospi­ti al ter­mi­ne del pri­mo quarto.

Come ci si pote­va aspet­ta­re dagli uomi­ni di Thi­baut, arri­va pun­tua­le la loro rea­zio­ne a par­ti­re già dai pri­mi pos­ses­si del secon­do quar­to. I Tigers por­ta­no avan­ti il discor­so cer­can­do e spes­so infi­lan­do il tiro dai 3 pun­ti ed è pro­prio gra­zie a que­sto fat­to­re che rie­sco­no a ripren­der­si da un inso­li­to ini­zio fin trop­po soft. Si rien­tra sul 27–26 negli spo­glia­toi per appro­fit­ta­re dei bene­fi­ci del­la pau­sa lunga.

Ini­zia il ter­zo quar­to e con que­sto ini­zia anche il “one man show” di uno sca­te­na­to Carey, i suoi 18 pun­ti nel solo ter­zo perio­do por­ta­no i Tigers sal­da­men­te al coman­do. Lo sta­tu­ti­ni­ten­se vie­ne spal­leg­gia­to da Mol­te­ni e da un soli­do Stein­mann che con­tri­bui­sco­no in manie­ra fon­da­men­ta­le a por­ta­re i loro com­pa­gni sul 41 — 60 quan­do riman­go­no solo gli ulti­mi 10 minu­ti da giocare.

Il Bon­court pro­va di tut­to nel cor­so del­l’ul­ti­mo perio­do riu­scen­do a met­te­re a segno la bel­lez­za di 27 pun­ti ma il Luga­no, che comun­que rispon­de con 20 pun­ti nel­la fra­zio­ne, si avva­le del gran­de van­tag­gio accu­mu­la­to nel cor­so del quar­to pre­ce­den­te che di fat­to ha deci­so la par­ti­ta. Tra le fila del Luga­no spic­ca­no la pre­sta­zio­ne di Carey in ter­mi­ni di pun­ti (29) e i nume­ri di un com­mo­ven­te Mol­te­ni: 13 pun­ti e 18 rimbalzi.

La pro­va di oggi è per Ram­bo e com­pa­gni la con­fer­ma del­la gran­de for­ma fisi­ca sul­la qua­le pos­so­no con­ta­re i gio­ca­to­ri di coach Thi­baut. I Luga­ne­si, dopo l’en­ne­si­ma vit­to­ria in cam­pio­na­to, si diri­go­no con gran­de entu­sia­smo ver­so il fina­le di una sta­gio­ne sem­pre più competitiva.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: