Abascal non si abbatte: “Vista personalità”

È un Guil­ler­mo Aba­scal tut­to som­ma­to tran­quil­lo quel­lo che tra­spa­re all’in­do­ma­ni del­la scon­fit­ta con­tro il Wil per 0–1.

Attra­ver­so il sito uffi­cia­le del FC Chias­so, il tec­ni­co spa­gno­lo si è espres­so sul­la scon­fit­ta con­tro i bian­co­ne­ri, con­fer­man­do che l’in­fe­rio­ri­tà nume­ri­ca ha fat­to la dif­fe­ren­za, anche “non si vedeva”.

Il gio­va­ne spa­gno­lo ha com­men­ta­to anche la pre­co­ce espul­sio­ne del difen­so­re Cve­t­ko­vic. “Dusan ha com­mes­so un’in­ge­nui­tà, pote­va lascia­re invo­la­re l’av­ver­sa­rio in un uno con­tro uno col por­tie­re. Sono erro­ri indi­vi­dua­li che pos­so­no succedere”.

E anco­ra: “È un ragaz­zo gio­va­ne, non ha mai fat­to pro­fes­sio­ni­smo. Sta lavo­ran­do tan­to e si è gua­da­gna­to la tito­la­ri­tà. Avrà il tem­po di rifar­si, ha l’at­teg­gia­men­to giu­sto. Ha scel­to di agi­re così e va bene, ha tut­to il tem­po di cre­sce­re e noi sia­mo qui per aiu­tar­lo”, ha com­men­ta­to Aba­scal sul­le pagi­ne del sito ufficiale.

Guil­ler­mo esi­ge­va per­so­na­li­tà e, nono­stan­te la scon­fit­ta, può dir­si sod­di­sfat­to del­l’at­teg­gia­men­to dei suoi uomi­ni. “Vole­va­mo esse­re pro­ta­go­ni­sti del gio­co. Ho visto un bel carat­te­re, in fon­do non ricor­do par­ti­co­la­ri occa­sio­ni del Wil. Ci sia­mo dimo­stra­ti cama­leon­ti­ci e que­sto è un dato importante”.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: