Chiasso ancora in dieci: ad Aarau è 4–1!

Non ce l’ha fat­ta il Chias­so di Guil­ler­mo Aba­scal nel­l’in­ten­to di usci­re coi tre pun­ti dal­la Brüg­gli­feld. Nel­la sfi­da con­tro l’Aa­rau di Juren­dic, i ros­so­blù sono sta­ti scon­fit­ti per 4–1.

A com­pli­ca­re i pia­ni dei tici­ne­si è sta­ta, anco­ra, una pre­ma­tu­ra espul­sio­ne. Tro­va­to­si sot­to di una rete al 6′ per mano del penal­ty tra­sfor­ma­to da Patrick Ros­si­ni, il Chias­so si è tro­va­to a inse­gui­re in infe­rio­ri­tà nume­ri­ca dal 25′ per l’e­spul­sio­ne per som­ma d’am­mo­ni­zio­ni inflit­ta a Ceesay.

Una puni­zio­ne di Fak­tic al 35′ ha tro­va­to la spiz­zi­ca­ta deci­si­va di Far­ru­gia, abi­le a spiaz­za­re il mar­ca­to­re diret­to e bef­fa­re Deana.

Ma i padro­ni di casa han­no pre­sto abbas­sa­to le ali al soda­li­zio momò. Al 40′ Fron­ti­no ha por­ta­to il pun­teg­gio sul 2–1. Nel­la ripre­sa spa­zio al Ros­si­ni e Ciar­roc­chi show. L’ex Luga­no ser­ve Fron­ti­no nel cuo­re del­l’a­rea di rigo­re. Il nume­ro 10 argo­vie­se si libe­ra dei difen­so­ri chias­se­si come se fos­se­ro biril­li e insac­ca il 3–1.

Sem­pre Ros­si­ni è l’au­to­re del­l’as­si­st del defi­ni­ti­vo 4–1, sigla­to con un sem­pli­ce tap-in da Ales­san­dro Ciarrocchi. 

La secon­da scon­fit­ta del Chias­so vede i ros­so­blù veni­re sca­val­ca­ti pro­prio dal­l’Aa­rau che si appro­pria del­la sesta posizione.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: