Tamoil Santoniello: Il Morbio mette in fila Chiasso e Novazzano

Trion­fa il Mor­bio al ter­mi­ne del­la pri­ma edi­zio­ne del trian­go­la­re orga­niz­za­to dal distri­bu­to­re di ben­zi­na di Baler­na. Tut­ti e tre gli incon­tri deci­si ai rigori.

Si è dispu­ta­ta ieri sera al Cam­po Comu­na­le di Mor­bio la pri­ma edi­zio­ne del Tro­feo Tamoil di Vit­to­rio Santoniello.

Le tre squa­dre invi­ta­te, il Chias­so di Aba­scal, il Mor­bio di Ales­sio Righi e il Novaz­za­no di Damia­no Mero­ni, si sono scon­tra­te in altret­tan­ti incon­tri con­trad­di­stin­ti da asso­lu­to equilibrio.

Sono sta­ti i padro­ni di casa, i meno quo­ta­ti sul­la car­ta, ad aggiu­di­car­si la pri­ma edi­zio­ne del tor­neo orga­niz­za­to dal distri­bu­to­re di ben­zi­na di Baler­na. Gli uomi­ni di Righi han­no chiu­so sull’1–1 il match con­tro il Chias­so per poi impor­si ai rigo­ri. Stes­sa sor­te nel­l’ul­ti­mo incon­tro con­tro il Novaz­za­no, deci­so alla lot­te­ria dei rigo­ri dopo lo 0–0 dei tem­pi regolamentari.

In pari­tà per 1–1 si è con­clu­so anche la dispu­ta tra la com­pa­gi­ne di Aba­scal e il Novaz­za­no. I ros­so­blù si sono poi impo­sti dagli undi­ci metri.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: