Ricardo Rodriguez: “Non mi nascondo, calcerò ancora i rigori”

Ricar­do Rodrí­guez non si è abbat­tu­to dopo il cal­cio di rigo­re sba­glia­to in occa­sio­ne del match di set­ti­ma­na scor­sa con­tro la Samp­do­ria. Il ter­zi­no del­la Nazio­na­le Sviz­ze­ra, per­do­na­to all’i­stan­te da Gen­na­ro Gat­tu­so, non ha per­so il sor­ri­so nel­la con­fe­ren­za che ha anti­ci­pa­to il match di Euro­pa Lea­gue con­tro il Ludogorets.

“Ho sba­glia­to il rigo­re, è vero, ma biso­gna anche con­ce­de­re i meri­ti al por­tie­re avver­sa­rio. Io non mi nascon­do, il pros­si­mo lo cal­cio anco­ra. È sta­to splen­di­do il fat­to che Gat­tu­so sia venu­to a rin­cuo­rar­mi subi­to”, ha con­fes­sa­to Rodriguez.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: