Cos’è Fil Rouge Swiss, la metodologia personalizzabile alle esigenze!

Il mon­do del cal­cio è in con­ti­nua espan­sio­ne e l’av­ven­to dei social net­work ha con­tri­bui­to in manie­ra signi­fi­can­te ad allar­ga­re oriz­zon­ti e pun­ti di vista. Basta pen­sa­re che un’in­te­ra par­ti­ta dei mas­si­mi cam­pio­na­ti euro­pei può esse­re dif­fu­sa, qua­si libe­ra­men­te, da cana­li Face­book di pagi­ne crea­te ad hoc in tal senso.

Ma nul­la, nem­me­no una dimo­stra­zio­ne video-ana­li­ti­ca di un alle­na­men­to del­l’al­le­na­to­re più vin­cen­te al mon­do, può sovra­sta­re pas­sio­ne e competenza.

23472421_1511247835634956_732777637821482584_n

È con que­sti ingre­dien­ti che è nata la meto­do­lo­gia Fil Rou­ge 1.0 idea­ta e svi­lup­pa­ta da Mau­ro Gius­sa­ni, istrut­to­re ASF dota­to di Diplo­ma A Uefa e Diplo­ma Swiss Olympic.

Nel 2012, all’Ac­ca­de­my Team Tici­no, dove Mau­ro è alle­na­to­re e respon­sa­bi­le tec­ni­co, vi è sta­ta la pri­ma mes­sa in atto di una meto­do­lo­gia inno­va­ti­va, che ade­ri­sce a prin­ci­pi e con­cet­ti del­la Filo­so­fia del­la Fede­ra­zio­ne Sviz­ze­ra, basa­ta su pochi eser­ci­zi di rife­ri­men­to e sul­la rela­zio­ne tra essi, così come di rela­zio­ni di TE, TA, CO, PSY, sia nel­la sin­go­le sedu­te d’al­le­na­men­to sia fra micro­ci­cli e meso­ci­cli, per­met­ten­do così all’al­le­na­to­re di svi­lup­pa­re una pro­gres­sio­ne fra cate­go­rie pur man­te­nen­do come rife­ri­men­to i quat­tro con­cet­ti che fun­go­no da linea gui­da e gli eser­ci­zi ‘base’ e ‘deri­va­ti’.

23316701_1512335578859515_8055764432496160066_n

Nel 2016 nasce Fil Rou­ge 2.0, ver­sio­ne che man­tie­ne inal­te­ra­ti i principi
fon­da­men­ta­li del meto­do, ma si amplia e com­ple­ta con novi­tà importanti,
come gli spe­ci­fi­ci, i situa­zio­na­li e nuo­vi deri­va­ti degli eser­ci­zi base.

Fil Rou­ge 2.0 è adat­to a tut­te le cate­go­rie e model­la­bi­le in base ad ogni esi­gen­za o filo­so­fia di qual­sia­si club, ma non solo: ridu­ce pure gli eser­ci­zi a sem­pli­ci mez­zi alle­na­ti. Si basa essen­zial­men­te sul­le for­me gio­ca­te, fa del­le varian­ti e del­le rela­zio­ni uno dei suoi pun­ti di for­za, così come è un meto­do idea­le per valo­riz­za­re le capa­ci­tà e le idee del formatore .

27540205_1594731437286595_9081927585843807330_n.jpg

In siner­gia con Fil Rou­ge Swiss, Laborsport.com vi ter­rà costan­te­men­te aggior­na­ti su tut­to quan­to con­cer­ne la dut­ti­le meto­do­lo­gia ela­bo­ra­ta da Mau­ro Giussani.

Clic­can­do qui si acce­de alla pagi­na Face­book di Fil Rou­ge, dove potre­te apprez­za­re video sui con­cet­ti chia­ve del­la meto­do­lo­gia, ma non è tut­to qui. Attra­ver­so i cana­li social, ci si può iscri­ve­re a com­ple­ti cor­si uti­li ad appren­de­re  i con­cet­ti di lavo­ro tar­ga­ti Fil Rou­ge Swiss.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: