NLA: A Davos, il Lugano perde match, Brunner e Chiesa

Nien­te ter­zo posto per il Luga­no. È il ver­det­to emes­so dal­la pri­ma del­le due sfi­de con­tro il Davos pri­ma dei playoff. 

In tra­sfer­ta, la com­pa­gi­ne gui­da­ta da Greg Ire­land è sta­ta scon­fit­ta per 4–3 ai rigo­ri, KO che con­dan­na al quar­to posto i bian­co­ne­ri nel­la gra­dua­to­ria di NLA.

Ma le note nega­ti­ve in casa Luga­no non sono fini­te qui. Il cam­pa­nel­lo d’al­lar­me che Ire­land dovrà por­re rime­dio è l’at­teg­gia­men­to dei suoi. In van­tag­gio di 0–2 con la dop­piet­ta di Hof­mann, i sot­to­ce­ne­ri­ni si sono fat­ti rimon­ta­re da Scia­ro­ni e Wie­ser. Poi è sta­to Lapier­re a ripren­de­re il 3–3 rispon­den­do Kousal.

Ma Ire­land, in vista dei playoff, ha per­so Brun­ner e Chie­sa, usci­ti anzi­tem­po dal ghiac­cio a segui­to di un infortunio. 

Il rigo­re tra­sfor­ma­to da Enzo Cor­vi ha infi­ne con­se­gna­to la vit­to­ria ai ‘cor­vi’.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: