2L: il Minusio ha la meglio sul Balerna

Dopo che entrambe le compagini si erano viste rinviare il primo turno del girone di ritorno, ieri ha avuto inizio anche per Minusio e Balerna la seconda parte di stagione.

Partita piuttosto equilibrata nel primo tempo che vede gli ospiti con il pallino del gioco in mano e i padroni di casa abili a sfruttare le ripartenze. Ed è proprio da una ripartenza che scaturisce il calcio d’angolo dal quale nasce il vantaggio del Minusio al 30′ del primo tempo. Da un corner battuto veloce la difesa neroblu si fa trovare impreparata e il capitano del Minusio Brusa svetta più alto di tutti e con un colpo di testa obbliga Martinazzo al miracolo ma sulla ribattuta il più lesto di tutti è Pierantoni che insacca.

Immediata la risposta della squadra di Pichierri che 10 minuti più tardi trova il gol del pareggio grazie ad una punizione laterale di Reclari che non trova deviazioni e beffa Kurz. Si va dunque alla pausa sull’1-1.

Nella seconda frazione di gioco partono invece forte i padroni di casa che dopo pochi minuti, sfruttando un errore d’impostazione del Balerna, trovano un eurogol dalla lunga distanza con Soncini che vede Martinazzo fuori dai pali e lo beffa con una botta che si insacca all’incrocio dei pali. Meritato vantaggio per i padroni di casa che inoltre giocano gran parte del secondo tempo con un uomo in più per l’espulsione di Mattia Piccioli e gli ultimi minuti addirittura con una doppia superiorità numerica per l’espulsione di suo fratello Sacha. Nonostante l’inferiorità numerica il Balerna prova a raggiungere il pareggio ma il Minusio non rischia niente e anzi riparte con molta vivacità. Solo grazie ad almeno tre interventi miracolosi di Martinazzo su Cordonier, Flena e Muadianvita, il Balerna riesce ad evitare un passivo più pesante.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: