Sarà un’altra finale tra Lugano e Friborgo nella Swiss Cup

Il Luga­no Tigers è riu­sci­to ad impor­si al ter­mi­ne di una com­bat­tu­ta  par­ti­ta con­tro i val­le­sa­ni del Mon­they. Le sor­ti del­la par­ti­ta sono sta­te in bili­co per più di due quar­ti di gara fino a quan­do, dopo la metà del ter­zo quar­to, una tri­pla di Isa­iah Wil­liams — alla qua­le fan­no segui­to altre due pri­ma degli ulti­mi die­ci minu­ti del match — ha dato il la alla fuga luganese.

Mat­ta­to­re di sera­ta è sta­to il rapi­do Play­ma­ker del Luga­no Dome­ni­que Ram­bo con i suoi leta­li Lay up: lo sta­tu­ni­ten­se è risul­ta­to deter­mi­nan­te gra­zie a 22 pun­ti, 5 rim­bal­zi e 7 assi­st tiran­do con un otti­mo 7 su 10 da 2 pun­ti. Il 74 — 70 all’ul­ti­ma sire­na con­se­gna nuo­va­men­te, dopo tre anni, l’ac­ces­so alla fina­le del­la Swiss Cup di Gine­vra ai Tigers, dove sfi­de­ran­no anco­ra l’O­lym­pic Fri­bor­go in un’al­tra finale.

Tabel­li­no Pts:
Stoc­kal­per 13; Mol­te­ni 6; Ram­bo 22; Wil­liams 7; Pad­gett 16; Carey 5; Stein­mann 5.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: