3L: Troppo Melide per il Savosa-Massagno

MELIDE — Nes­sun calo di con­cen­tra­zio­ne alla pri­ma usci­ta uffi­cia­le del 2018, nes­sun pas­so fal­so in vista di una secon­da metà di sta­gio­ne alla ricer­ca di una sal­vez­za tran­quil­la. Il Meli­de aggiun­ge altri tre pun­ti al pro­prio bot­ti­no cen­tran­do la quin­ta vit­to­ria sta­gio­na­le ai dan­ni del Savo­sa Massagno.

Il 5–2 fina­le con cui la trup­pa di Davi­de Rifal­di ha spaz­za­to via i gial­lo­blù di Alfre­do Pedri­ni sem­bra indi­ca­re poter indi­ca­re una par­ti­ta a sen­so uni­co, ma così non stato.

Per­ché i ‘cana­ri­ni’ han­no dovu­to tira­re fuo­ri gli arti­gli, ribal­tan­do lo 0–1 del 30′ in 7’ gra­zie alla dop­piet­ta di Arg­tim Veseli.

In aper­tu­ra di secon­do tem­po, il soli­to Isla­maj e Cascia­ni­ni allun­ga­no le distan­ze, poi riac­cor­cia­te nuo­va­men­te dal­la rete del­la spe­ran­za di Liek­ma­nis dal dischet­to di rigore.

Alen Miju­ca chiu­de defi­ni­ti­va­men­te la con­te­sa al 76′ e con­dan­na così il Savo­sa alla deci­ma bat­tu­ta d’ar­re­sto stagionale.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: