3L: Bianchi illude, Schümperli pareggia: Taverne2-Coldrerio finisce in parità

La sfi­da tra Taver­ne 2 e Col­dre­rio met­te­va a con­fron­to due pro­ta­go­ni­ste nel 2018 del Grup­po 1 di Ter­za Lega. Entram­be, infat­ti, han­no sapu­to met­te­re il basto­ne tra le ruo­te al Cade­ma­rio capo­li­sta. Se i gial­lo­ne­ri riu­sci­ro­no a met­te­re in casci­na un pre­zio­so 2–2, ben più cospi­cuo il bot­ti­no otte­nu­to dai ragaz­zi di mister Fab­bri nel match con­tro la pri­ma del­la classe.

Il 3–1 casa­lin­go ha rido­na­to mora­le al Col­dre­rio che, quat­to quat­to, è tor­na­to a risa­li­re la chi­na e met­te­re la zona podio nel mirino.

Al Cen­tro Spor­ti­vo di Taver­ne, le com­pa­gi­ni di Mat­tia Mile­si e Fab­bri­zio Mau­ri si sono lascia­te con un pareg­gio per 1–1, che non per­met­te a Fer­ra­ro e com­pa­gni di allun­ga­re sul­le ‘capret­te’, così come non con­se­gna l’ag­gan­cio in clas­si­fi­ca ai biancorossi.

Ci ha pen­sa­to Mar­ti­no Bian­chi a sbloc­ca­re il pun­teg­gio al 12′ di gio­co, ma al 45′ è arri­va­ta la clas­si­fi­ca doc­cia fred­da per il Col­dre­rio. Julian Schüm­per­li è sta­to abi­le a tra­fig­ge­re Vaghi per il defi­ni­ti­vo 1–1.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: