1L: Mendrisio in difficoltà e beffato dal Seuzach

MENDRISIO — Secon­da scon­fit­ta con­se­cu­ti­va per il Men­dri­sio di Fran­ce­sco Arde­ma­gni. Nel recu­pe­ro infra­set­ti­ma­na­le con­tro il Seu­zach, la trup­pa momò è incap­pa­ta in un 1–2 for­se bugiar­do, ma che met­te a nudo le fra­gi­li­tà dei bianco-rosso-neri.

Sot­to la piog­gia del Comu­na­le, din­nan­zi a cir­ca 150 infred­do­li­ti spet­ta­to­ri — né padro­ni di casa né la for­ma­zio­ne di Wan­ner han­no meri­ta­to i tre pun­ti. Al net­to del­le tra­me di gio­co e le avan­za­te offen­si­ve, il risul­ta­to “giu­sto” sareb­be dovu­to esse­re quel­lo di pari­tà, ma a vol­te il cal­cio è spietato.

Un Men­dri­sio pri­vo di idee e di fame ago­ni­sti­ca ha impen­sie­ri­to la por­ta dife­sa da Migliac­cio sol­tan­to una vol­ta nel­la pri­ma metà di gara, quan­do Lagrot­te­ria ha a tu per tu con l’e­stre­mo difen­so­re avver­sa­rio non ha sfrut­ta­to a dove­re la ghiot­ta pal­la ser­vi­ta da Vinatzer.

I loca­li per­do­no Sarr attor­no al 25′ per infor­tu­nio: Arde­ma­gni inse­ri­sce Calic, ma poco cam­bia. I momò pas­sa­no in svan­tag­gio al 64′, poi sono bra­vi a riac­ciuf­fa­re il pun­teg­gio con la pri­ma rete in bian­co-ros­so-nero N.Kabamba di testa.

A ini­zio ripre­sa, il Men­dri­sio ha per­so anche Kan­diah per infor­tu­nio. A onor di cro­na­ca, il ter­zi­no ex Chias­so ha gio­ca­to i pri­mi 45′ con anco­ra uno strap­po da smal­ti­re completamente…

Un’in­ge­nui­tà a cen­tro­cam­po ha per­mes­so al Seu­zach di spin­ger­si all’at­tac­co del­la por­ta di Catal­do, tro­van­do il defi­ni­ti­vo 1–2 con Honeg­ger al 81′.

La squa­dra di Arde­ma­gni sci­vo­la dal ter­zo al quin­to posto in classifica.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: