3L 2: Come corre il Riarena, il Monte Carasso prende fiato

Il 19esimo tur­no di Ter­za Lega Grup­po 2 ha visto la clas­si­fi­ca del­la com­pe­ti­zio­ne subi­re uno scos­so­ne sia in capo che in coda. Il Ria­re­na di Fana­ro – con una par­ti­ta in meno rispet­to alle inse­gui­tri­ci – vin­ce in casa con­tro il Tene­ro (5:2) e por­ta a cin­que i pun­ti di van­tag­gio dal­la secon­da in classifica.

Fre­na il Gor­do­la sul cam­po del Semi­ne. I gial­lo­blù non sono riu­sci­ti ad anda­re oltre il 2–2 con­tro l’at­tua­le quar­ta for­za del Grup­po 2 di Ter­za Lega. Se la trup­pa di Lugi Jori rima­ne anco­ra­ta al secon­do ran­go, il Semi­ne resta fuo­ri dal podio a un pun­to solo dal Rave­chia, nel fine set­ti­ma­na rima­sto fermo.

I Caras­se­si scon­fig­go­no il Ble­nio in tra­sfer­ta (0:2) e vola­no al quin­to posto, segui­ti da Tene­ro e dagli ulti­mi avver­sa­ri. Il Sol­du­no bat­te 1:2 il Moe­sa gra­zie alle reti di Mez­qui­ta e un’au­to­re­te loca­le e si appro­pria del­l’ot­ta­va posizione.

Al nono posto tro­via­mo il Someo, usci­to trion­fan­te per 3–1 dal­lo scon­tro diret­to con­tro il Giu­bia­sco. Undi­ce­si­mo ran­go per il Moe­sa, inse­gui­to dal Mon­te Caras­so che nel­lo scor­so wee­kend ha inflit­to un 4–1 al Ver­scio di Man­ci­ni, sem­pre tre­di­ce­si­mo in clas­si­fi­ca davan­ti solo al Bris­sa­go ritirato. 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: