Cadenazzo, Berriche: “Se siamo terzi è perché abbiamo carattere da vendere”

Mau­ri­zio Ber­ri­che e il ‘suo’­Ca­de­naz­zo non smet­to­no di stu­pi­re. Dopo il KO rime­dia­to con­tro il Baler­na la scor­sa set­ti­ma­na, nel wee­kend la neo­pro­mos­sa è tor­na­ta in cam­po per fare visi­ta al Mal­can­to­ne. Dopo un avvio a sten­to, il Cade­naz­zo è riu­sci­to a ribal­ta­re il pun­teg­gio gra­zie a una dop­piet­ta di Mele che ha per­mes­so ai bel­lin­zo­ne­si di rima­ne­re aggan­cia­ti alla ter­za posizione.

Que­ste le paro­le del­l’al­le­na­to­re sopra­ce­ne­ri­no Mau­ri­zio Berriche.

“Non era faci­le tor­na­re in cam­po e riscat­ta­re la brut­ta scon­fit­ta con­tro il Baler­na. In effet­ti il pri­mo tem­po non è sta­to dei miglio­ri sot­to l’a­spet­to del gio­co. Nel­la ripre­sa il copio­ne è cam­bia­to, sia­mo riu­sci­ti a impor­re il nostro gio­co, uscen­do pal­la al pie­de dal­la difesa”.

“Dopo il gol del nostro van­tag­gio abbia­mo avu­to anche ulte­rio­ri occa­sio­ne per allar­ga­re il pun­teg­gio, ma non sia­mo sta­ti capa­ci a capi­ta­liz­za­re. Cre­do che si trat­ti di una vit­to­ria meri­ta­ta, que­sto anche a det­to del loro presidente”.

“So di esse­re mol­to cri­ti­co nei giu­di­zi coi miei gio­ca­to­ri, ma è solo così che pos­so trar­re il meglio di loro in ogni occa­sio­ne. Una neo­pro­mos­sa che dopo più di metà sta­gio­ne si tro­va al ter­zo posto in Secon­da Lega signi­fi­ca che ha carat­te­re da ven­de­re e la clas­si­fi­ca non è mai casua­le. Il nostro obiet­ti­vo era la sal­vez­za, ora sia­mo ter­zi e non pos­so fare altro che com­pli­men­tar­mi con tut­ta la socie­tà del Cadenazzo”.

“Nul­la è anco­ra fat­to. Ci aspet­ta un trit­ti­co di par­ti­te mol­to impe­gna­ti­vo, dove gio­che­rem con­tro Arbe­do e Para­di­so e Gam­ba­ro­gno. Affron­te­re­mo que­sto mese con estre­ma tran­quil­li­tà e fidu­cia nei nostri mez­zi. Sap­pia­mo di non esse­re anco­ra pron­ti per rag­giun­ge­re tra­guar­di più ambi­ti, ma stia­mo lavo­ran­do appo­sta in que­sta direzione”.

Fon­te imma­gi­ne: pagi­na Face­book FC Cadenazzo

One thought on “Cadenazzo, Berriche: “Se siamo terzi è perché abbiamo carattere da vendere”

  1. Abbia­mo un gran­de 1.60 alle­na­to­re è una gran­de squa­dra! Un gran­de comi­ta­to ! Det­to da un buon Pres. Arnal­do Caccia

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: