2L: Cadenazzo che conferma! Steso l’Arbedo e favore al Paradiso

Mister Mau­ri­zio Ber­ri­che lo ave­va det­to alla vigi­lia: “le pros­si­me tre par­ti­te ci diran­no chi sia­mo”. E allora…non chia­ma­te­la più sor­pre­sa. L’Ar­be­do si è pre­sen­ta­to al Comu­na­le di Cade­naz­zo con il col­tel­lo tra i den­ti, visto e con­si­de­ra­to il pareg­gio del Para­di­so nel match di ieri con­tro il Minusio.

Alla fine, il pun­ti­ci­no inca­me­ra­to dai leo­ni luga­ne­si si è rive­la­to un pun­to in più. Per­ché il Cade­naz­zo non ha guar­da­to in fac­cia a nes­su­no si è impo­sto sul­l’Ar­be­do per 3:2 al ter­mi­ne di un’en­tu­sia­sman­te partita.

Di fron­te al pub­bli­co del­le gran­di occa­sio­ni, Dias e com­pa­gni si sono aggiu­di­ca­ti i tre pun­ti pur gio­can­do per qua­si 30′ in infe­rio­ri­tà nume­ri­ca. A con­fe­zio­na­re il suc­ces­so del­la for­ma­zio­ne di Ber­ri­che sono sta­te le reti di Di Zen­zo, Dias, e Lafranchi.

L’Ar­be­do rima­ne a ‑3 dal­la vet­ta, il Cade­naz­zo por­ta a due i pun­ti di van­tag­gio dal Balerna.

 

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: