4L: Insubrica ancora vincente, Romano: “Bravi a crederci fino alla fine, ora andiamo avanti”

È una pri­ma par­te di 2018 da sbal­lo per l’In­su­bri­ca di mister Palom­bel­la. I ros­so­ver­di han­no scon­fit­to anche il Coma­no nel­l’ap­pe­na con­clu­so fine set­ti­ma­na calcistico.

Ber­to­let­ti e com­pa­gni sono pas­sa­ti in van­tag­gio con Janah pri­ma di far­si ripren­de­re dal­la mar­ca­tu­ra di Pagna­men­ta al 60′.

Gli ospi­ti ci han­no cre­du­to fino alla fine e la deter­mi­na­zio­ne ha pre­mia­to: al 92′ Mat­teo Castel­li infi­la la pal­la in fon­do al sac­co sfrut­tan­do nel miglio­re dei modi un sug­ge­ri­men­to di Roma­no. Il 1–2 fina­le è il quar­to risul­ta­to uti­le con­se­cu­ti­vo per l’In­su­bri­ca, che ora occu­pa il quin­to posto a ‑2 pun­ti dal podio.

Al ter­mi­ne del match a par­la­re è l’uo­mo-assi­st Dani­lo Roma­no, aggre­ga­to­si alla trup­pa momò nel cor­so del­la ses­sio­ne inver­na­le di cal­cio­mer­ca­to. Con l’ex cam­pio­ne­se in cam­po, l’In­su­bri­ca non ha mai per­so. Una sor­ta di amu­le­to che fa sor­ri­de­re mister Palombella.

“Mi sono imme­dia­ta­men­te tro­va­to bene. Ho tro­va­to un grup­po affia­ta­to con tan­ta voglia di lavo­ra­re. Tut­ti sono dispo­sti ad aiu­tar­si uno con l’al­tro”, sono le pri­me paro­le del centrocampista.

“Sul­la car­ta non era­va­mo tra le favo­ri­te alla pro­mo­zio­ne, ma ora che sia­mo lì vici­ni al grup­po di testa è giu­sto cre­der­ci. Poi, il cam­pio­na­to è equi­li­bra­to e ogni par­ti­ta è una sto­ria a sé”.

Sul­la par­ti­ta di ieri: “Sia­mo sta­ti bra­vi a non mol­la­re e cre­der­ci fino alla fine. Così approc­cia­mo nel­la manie­ra miglio­re la pros­si­ma sfi­da con­tro il Riva. Vole­vo comun­que com­pli­men­tar­mi con il Coma­no per la bel­la par­ti­ta disputata”.

Con il nume­ro 5 del­l’In­su­bri­ca abbia­mo anche par­la­to di futu­ro e aspet­ta­ti­ve. “Non so cosa mi rega­le­rà il futu­ro. Qui a Insu­bri­ca sto bene, poi l’at­ti­vi­tà cal­ci­sti­ca deve esse­re con­ci­lia­ta col lavo­ro, ecc…quindi biso­gne­rà vede­re a giu­gno cosa succede”.

E anco­ra: “Mi pia­ce­reb­be tor­na­re un gior­no a cal­ca­re i cam­pi del­la Secon­da Lega, dove mili­ta­vo pri­ma di un serio infor­tu­nio. Mi man­ca quel tipo di cal­cio e spe­ro di ritor­nar­ci a gio­ca­re il pri­ma possibile”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: