Il Lugano lotta e ottiene la vittoria nel segno di Stockalper

Ph Cre­dit: J. Picard (Swis­sBa­sket­ball)

Buo­na l’ul­ti­ma gior­na­ta del giro­ne inter­me­dio per i Tigers che, tra le mura casa­lin­ghe del­l’El­ve­ti­co, scon­fig­go­no un Bon­court arri­va­to agguer­ri­to in ter­ra ticinese.

A gui­da­re i luga­ne­si alla vit­to­ria ci ha pen­sa­to capi­tan Stoc­kal­per, facen­do regi­stra­re un’ot­ti­ma pre­sta­zio­ne da 24 pun­ti (10/13 dal cam­po), 7 rim­bal­zi e 4 assi­st (+2 pal­le ruba­te). Sua inol­tre, la tri­pla a cir­ca 1.30 dal­la fine con cui le Tigri rie­sco­no a por­ta­re dal­la loro un mini­mo di mar­gi­ne per gesti­re i pos­ses­si fina­li e che spez­za di fat­to il miglior momen­to per gli uomi­ni del Bon­court, che ci han­no pro­va­to fino all’ul­ti­mo tra­sci­na­ti dal soli­to Bro­wn (Lea­der nel­la lega per pts: 27.7 di media) e dal gran lavo­ro di Mar­lon Kessler.

La ban­da di coach Petit Thi­baut, scon­fig­gen­do il Bon­court per 95 — 89  può dun­que avva­ler­si di una buo­na con­fer­ma in vista del­la pros­si­ma gara che li vedrà dare bat­ta­glia al “soli­to” Fri­bor­go nel­la fina­le di Swiss Cup.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: