SL: Il Lugano di Abascal torna al successo

Alla secon­da usci­ta con Guil­ler­mo Aba­scal in pan­chi­na, il Luga­no è tor­na­to a sor­ri­de­re nel match più impor­tan­te, fino­ra, del­la sta­gio­ne con­fer­man­do che la scos­sa del­l’al­le­na­to­re spa­gno­lo può por­ta­re i suoi frutti.

Dopo il pareg­gio otte­nu­to con­tro il Thun, i bian­co­ne­ri sono sce­si in cam­po alla Tour­bil­lon di Sion sot­to gli occhi di qua­si 10’000 spettatori. 

Nel­lo scon­tro sal­vez­za con i val­le­sa­ni –ulti­mi a brac­cet­to col Losan­na – i tici­ne­si si sono impo­sti per 0–1 gra­zie alla pri­ma rete tici­ne­se di Jan­ko. Il Luga­no, nono­stan­te deb­ba guar­dar­si anco­ra alle spal­le (sono solo 4 i pun­ti dal­l’ul­ti­ma piaz­za), dista 5 pun­ti dal quar­to posto sino­ni­mo di Euro­pa League.

Sogna­re è leci­to, resta­re coi pie­di per ter­ra (e in Super Lea­gue) è doveroso…

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: