NLA: Sanguinetti sbaglia, lo Zurigo no. Lions a un passo dal titolo

ZURIGO – Al Luga­no di Greg Ire­land non è basta­to un Elvis Merz­li­kins in ver­sio­ne extra lus­so per agguan­ta­re il 2–2 nel­la secon­da sfi­da di fina­le del­l’­Hal­len­sta­dion con­tro i padro­ni di casa gui­da­ti da Kossmann.

I tici­ne­si sono sta­ti nuo­va­men­te scon­fit­ti ai tem­pi sup­ple­men­ta­ri dopo esse­re pas­sa­ti sul dop­pio van­tag­gio nel pri­mo ter­zo con Vedo­va e Lapierre.

Costret­ti all’o­ver­ti­me dal­le mar­ca­tu­re di Sho­re e Suter, i bian­co­ne­ri han­no cedu­to il pas­so al 74′13″, quan­do un erro­re gros­so­la­no di San­gui­net­ti ha con­se­gna­to a Bal­ti­sber­ger il disco del defi­ni­ti­vo 3:2 che per­met­te alla com­pa­gi­ne figu­ri­na di strap­pa­re il match point nel­la pros­si­ma sfi­da del­la Resega.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: