Un buon Chiasso cade in casa del Wil

Dopo due vit­to­rie con­se­cu­ti­ve è arri­va­ta la pri­ma bat­tu­ta d’ar­re­sto del Chias­so tar­ga­to Bal­do Rai­ne­ri. Ieri sera, in casa del Wil, i ros­so­blù sono usci­ti scon­fit­ti per 1–0 per mano di un cal­cio di rigo­re tra­sfor­ma­to da Von­lan­then al 72′.

La par­ti­ta è sta­ta abba­stan­za ste­ri­le di emo­zio­ni: il Chias­so ci ha pro­va­to con Fat­kic al 1′ e Far­ru­gia al 16′. I padro­ni di casa si sono resi peri­co­lo­si dal­la distan­za solo con l’ex Cortelezzi.

Al 56′ uno spio­ven­te dal­la destra del Chias­so non ha mes­so nel­le con­di­zio­ni otti­ma­li Far­ru­gia di con­clu­de­re e il suo col­po di testa non ha impen­sie­ri­to mini­ma­men­te l’e­stre­mo difen­so­re loca­le. Dagli undi­ci metri, l’ex nazio­na­le elve­ti­co non ha lascia­to scam­po a Mos­si, che dal­la sua ave­va indo­vi­na­to l’angolo.

A nove minu­ti dal ter­mi­ne il Chias­so ten­ta la rea­zio­ne: dopo aver recu­pe­ra­to pal­la in mez­zo al cam­po, Fak­tic ten­ta il silu­ro dal limi­te: asta. Le spe­ran­ze di rimon­ta di Rai­ne­ri e uomi­ni ter­mi­na­no al 90′ con il tri­pli­ce fischio del­l’ar­bi­tro che per­met­te ai bian­co­ne­ri di supe­ra­re in clas­si­fi­ca il Chiasso.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: