Prima sconfitta per il Lugano targato Abascal

Dopo un pareg­gio e una vit­to­ria, il Luga­no gui­da­to dal­l’ex Chias­so Guil­ler­mo Aba­scal risco­pre l’a­ma­ro gusto del­la scon­fit­ta nel­la 31 gior­na­ta di Super League.

Con­tro il GC, i bian­co­ne­ri sono sta­ti scon­fit­ti per 4:3 a due minu­ti dal tri­pli­ce fischio dopo una straor­di­na­ria rimon­ta dal 3:1 al 3:3.

La nota dolen­te, anco­ra una vol­ta, è il discor­so por­tie­re: al Letzi­grund, que­sta vol­ta, è Kias­sum­bua a sba­glia­re e rega­la­re ai tigu­ri­ni il 4:3 finale.

In rete per i bian­co­ne­ri due vol­te Junior e un’au­to­re­te di Cvetkovic. 

Il Luga­no resta a +4 dal­l’ul­ti­mo posto.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: