Patrick Baldassarre, una piacevole sorpresa: “Non ho esitato a scegliere Lugano”

Patrick Bal­das­sar­re si sta, per il momen­to rive­lan­do, un’ot­ti­mo inve­sti­men­to per il Luga­no Tigers, che si sono, a par­ti­re dal­la scor­sa set­ti­ma­na, acca­par­ra­ti le pre­sta­zio­ni del l’a­la di Sion dall’A2 italiana.

La for­te ala, con­tat­ta­ta dal­la reda­zio­ne di Laborsport.com, si è det­ta entu­sia­sta di vive­re l’e­spe­rien­za con i Tigers “Quan­do il mio pro­cu­ra­to­re mi ha pre­sen­ta­to que­sta occa­sio­ne non ho esi­ta­to a coglier­la. Si trat­ta di un’ espe­rien­za di vita nuo­va e di un’op­por­tu­ni­tà di met­ter­mi in mostra all’in­ter­no di un cam­pio­na­to diver­so rispet­to a quel­lo a cui sono abituato”.

Cono­sce­vi Luga­no e il cam­pio­na­to svizzero?

“Sto cono­scen­do Luga­no in que­sti gior­ni, i miei com­pa­gni sono sta­ti subi­to mol­to dispo­ni­bi­li e anche il coach rie­sce a tra­smet­te­re mol­ta posi­ti­vi­tà. Qui tut­ti mi stan­no aiu­tan­do ad impa­ra­re in fret­ta il siste­ma di gio­co e anche se non cono­sce­vo que­sto cam­pio­na­to nel det­ta­glio, ho la capa­ci­tà di impa­ra­re in fretta”

Qua­li sono i tuoi  pun­ti di for­za nel gioco?

“Sono un gio­ca­to­re piut­to­sto fles­si­bi­le nel sen­so che so ade­guar­mi in fret­ta all’av­ver­sa­rio che mi sta mar­can­do e offen­si­va­men­te rie­sco quin­di a sce­glie­re in che modo attac­ca­re. Inol­tre negli ulti­mi anni ho lavo­ra­to mol­to per fare del tiro da fuo­ri arco un mio pun­to di for­za o quan­to ren­der­lo affidabile.”

Cosa “c’è nel­la tua lista degli obbiettivi”?

“Per il momen­to mi con­cen­tro e lavo­ro per inte­grar­mi in fret­ta in que­sta real­tà e per il resto pen­so di par­ti­ta in par­ti­ta, ovvia­men­te cer­can­do di vin­ce­re sem­pre la sfi­da che verrà”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: