Scossone in casa Sauber: lascia Jörg Zander

Scos­so­ne inat­te­so all’in­ter­no del­l’Al­fa Romeo Sau­ber dopo l’in­cre­di­bi­le Gran Pre­mio d’A­zer­bai­jan, con­clu­so al sesto posto da Char­les Leclerc.

Secon­do quan­do comu­ni­ca­to dal­l’uf­fi­cio stam­pa del­la scu­de­ria elve­ti­ca, il diret­to­re tec­ni­co Jörg Zan­der lascia il ruo­lo nel­la sede di Hin­wil con effet­to immediato.

Fino all’an­nun­cio di una nuo­va orga­niz­za­zio­ne, i vari respon­sa­bi­li di dipar­ti­men­to e gli attua­li lea­der di pro­get­to con­ti­nue­ran­no a lavo­ra­re sul­lo svi­lup­po del­la C37 e del­la vet­tu­ra 2019 con la super­vi­sio­ne di Fré­dé­ric Vas­seur, ammi­ni­stra­to­re dele­ga­to e team prin­ci­pal del­la squadra.

Zan­der è ini­zial­men­te appro­da­to in Sau­ber nel 2006 (all’inizio del bino­mio con BMW, ndr) nel 2006 per poi far­ci ritor­no a sta­gio­ne in cor­so nel 2017. Ha lavo­ra­to in For­mu­la 1 anche per Toyo­ta, Wil­liams, BAR, Hon­da e Bra­wnGP, con una bre­ve paren­te­si in Audi Sport nel 2015.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: