Stefano Comini con Race Republic nella prima edizione del TCR Europe

Di Simo­ne Peluso

Dopo un inten­so inver­no di atte­se e delu­sio­ni per la man­ca­ta par­te­ci­pa­zio­ne al nuo­vo WTCR, Ste­fa­no Comi­ni ha final­men­te tro­va­to (prov­vi­so­ria­men­te) il suo posto per la nuo­va sta­gio­ne motoristica.

Il bi-cam­pio­ne del TCR Inter­na­tio­nal Series cor­re­rà con il team Race Repu­blic le gare inau­gu­ra­li del­la pri­ma edi­zio­ne del TCR Euro­pe, che pren­de­rà il via il pros­si­mo fine set­ti­ma­na sul cir­cui­to fran­ce­se del Paul Ricard.

Il pilo­ta tici­ne­se cor­re­rà con una Suba­ru Impre­za WRX STI, vet­tu­ra già gui­da­ta nel­la pas­sa­ta sta­gio­ne duran­te le spo­ra­di­che appa­ri­zio­ni nel TCR Ita­ly con la Top Run Motor­sport a Imo­la e Monza.

“È sta­to l’in­ver­no più lun­go del­la mia car­rie­ra nono­stan­te il tan­to – ha affer­ma­to Comi­ni – L’organizzazione per que­sta sta­gio­ne ha auto una serie di inci­den­ti di per­cor­so, ragion per cui mi sono fat­to atten­de­re tan­to. Ho dovu­to modi­fi­ca­re i miei pia­ni una set­ti­ma­na fa, cer­can­do di adat­tar­li nel modo miglio­re e più velo­ce pos­si­bi­le. Un gra­zie di cuo­re va a tut­ti i miei col­la­bo­ra­to­ri, che spe­ro di pre­sen­tar­vi presto”.

Ste­fa­no Comi­ni è sta­to uno dei gran­di pro­ta­go­ni­sti del­le pri­me tre edi­zio­ni del TCR Inter­na­tio­nal Series, cam­pio­na­to paral­le­lo al WTCC con il qua­le si è fuso quest’anno per dar vita al FIA WTCR. Il 28enne di Luga­no ha vin­to i pri­mi due cam­pio­na­ti al volan­te di una SEAT León nel 2015 e di una Volk­swa­gen Golf GTI nel 2016, lot­tan­do per il tito­lo anche nel 2017 (poi con­qui­sta­to da Jean-Jarl Ver­nay, ndr) con la Audi RS 3 LMS del team Com­toy­ou Racing.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: