3L: Casanova fa volare il Cademario, Savosa battuto in rimonta

Quan­do coman­di la clas­si­fi­ca pra­ti­ca­men­te dal­l’i­ni­zio del­la sta­gio­ne può capi­ta­re che, una vol­ta giun­ti alle bat­tu­te con­clu­si­ve, qual­co­sa si incep­pi. Vuoi per un ovvio calo fisi­co o for­se men­ta­le. Non è il caso del Cade­ma­rio di mister Zanot­ti, auto­re di un cam­pio­na­to di Ter­za Lega super­la­ti­vo e, pro­ba­bil­men­te, sopra ogni aspettativa.

Ma una vol­ta arri­va­ti in cima, biso­gna restar­ci. E allo­ra, con spi­ri­to di sacri­fi­cio, dedi­zio­ne, testa, cuo­re e gam­be, i mal­can­to­ne­si han­no fat­to loro anche la par­ti­ta con­tro il Savo­sa nel fine set­ti­ma­na e han­no strap­pa­to il pass per pas­sa­re un’al­tra set­ti­ma­na più in alto di tutti.

Savosa-Cademario

Dopo la vit­to­ria otte­nu­ta la scor­sa set­ti­ma­na con­tro il Vacal­lo, il Cade­ma­rio ha mostra­to gli arti­gli anche con­tro i gial­lo­blù di Pedri­ni. Sot­to il dilu­vio, i bian­co­blù sono pas­sa­ti in van­tag­gio con Bet­te­ra al 7′, per poi far­si rimon­ta­re da Tamai e Veseli.

Sul fini­re del pri­mo tem­po, Casa­no­va è lesto a insac­ca­re Sen­kal per il momen­ta­neo 2–2. Emo­zio­ni a non fini­re anche nel­la ripre­sa. Al 67′ Castel­la­ne­ta fir­ma il 3–2 illu­so­rio per­ché a 5′ dal ter­mi­ne Casa­no­va ripor­ta tut­to in parità.

Emo­zio­ni fini­te? Mac­ché. Quan­do man­ca un solo giro d’o­ro­lo­gio al tri­pli­ce fischio ecco la tri­plet­ta per­so­na­le di uno sca­te­na­to Casa­no­va che con­se­gna i tre pun­ti al Cade­ma­rio, pron­to alla vola­ta fina­le in un cam­pio­na­to da battimani.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: