Comunicato TT: Le dichiarazioni di Renzetti sono volutamente false!

Il Comi­ta­to diret­ti­vo dell’Associazione Team Tici­no ha pre­so atto con indi­gna­zio­ne, stu­po­re e ram­ma­ri­co del­le affer­ma­zio­ni di Ange­lo Ren­zet­ti, Pre­si­den­te del FC Luga­no, nell’articolo appar­so sul Cor­rie­re del Tici­no mer­co­le­dì 16 maggio.

Le affer­ma­zio­ni di Ren­zet­ti, non nuo­vo del resto a simi­li sbroc­ca­te da “padro­ne del vapo­re”, sono pale­se­men­te ed inten­zio­nal­men­te fal­se. Il Pre­si­den­te del FC Luga­no accu­sa ingiu­sta­men­te e sen­za moti­vo Augu­sto Chi­che­rio e Vin­cent Cavin, e mostra un inac­cet­ta­bi­le disprez­zo per le per­so­ne che gior­nal­men­te lavo­ra­no in modo pro­fes­sio­na­le e serio con i ragaz­zi del Team Ticino.

Ante­por­re con spi­ri­to mer­can­ti­li­sta gli inte­res­si per­so­na­li al futu­ro del­le gio­va­ni leve del cal­cio tici­ne­se è lesi­vo nei con­fron­ti del­la comu­ni­tà tut­ta e del­le isti­tu­zio­ni che con­tri­bui­sco­no alla for­ma­zio­ne dei talen­ti met­ten­do a dispo­si­zio­ne cam­pi, risor­se, infra­strut­tu­re e cospi­cui con­tri­bu­ti finanziari.

Al pre­si­den­te Ren­zet­ti voglia­mo dire che l’etica nel cal­cio, alme­no a livel­lo gio­va­ni­le, esi­ste anco­ra, il Comi­ta­to diret­ti­vo del Team Tici­no si ado­pe­re­rà sino in fon­do per evi­ta­re sfrut­ta­men­ti com­mer­cia­li del viva­io gio­va­ni­le tici­ne­se, com­pre­so quel­lo del Luga­no, un viva­io che “appar­tie­ne” al ter­ri­to­rio e non a lui o a chi altri inten­de spe­cu­la­re per pro­pri fini personali.

Quan­do Ren­zet­ti ha sot­to­scrit­to la con­ven­zio­ne con il Team Tici­no nel mag­gio 2017 ha accet­ta­to di difen­de­re i valo­ri eti­ci e mora­li che oggi vio­la cla­mo­ro­sa­men­te e rin­ne­ga in nome del pro­fit­to e del­la rea­liz­za­zio­ne dei pro­pri inte­res­si. Sia chia­ro che i gio­va­ni cal­cia­to­ri tici­ne­si non sono una mer­ce di scambio!

Il pro­get­to del Team Tici­no, che il Comi­ta­to ha svi­lup­pa­to e dife­so negli anni, e che con­ti­nue­rà a difen­de­re in futu­ro, met­te al cen­tro i gio­va­ni cal­cia­to­ri del­la regio­ne, pre­ve­den­do una for­ma­zio­ne cal­ci­sti­ca e sco­la­sti­ca di livel­lo. Tale pro­get­to, svi­lup­pa­to con i club e soste­nu­to da rap­pre­sen­tan­ti del mon­do spor­ti­vo, impren­di­to­ria­le e poli­ti­co tici­ne­se, ha coin­vol­to cen­ti­na­ia di ragaz­zi del ter­ri­to­rio e ha per­mes­so ad alcu­ni di loro di rea­liz­za­re il pro­prio sogno di diven­ta­re cal­cia­to­ri professionisti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: