2LI: Gioiscono Lugano U21 e Ascona, Novazzano al tappeto

Sono sta­te tre le squa­dre tici­ne­si impe­gna­te nel wee­kend di Secon­da Lega Inter­re­gio­na­li. Fer­mo solo il Taver­ne, Asco­na, Luga­no U21 e Novaz­za­no sono rego­lar­men­te sce­se in cam­po per far fron­te ai rispet­ti­vi impegni.

Il Novaz­za­no di Damia­no Mero­ni, inten­zio­na­to a non lascia­re pun­ti per stra­da per la lot­ta la ter­zo posto, è sta­to scon­fit­to di misu­ra dal Gol­dau secon­do del­la clas­se. A casti­ga­re i momò ci ha pen­sa­to il soli­to Huser al 92′. I tici­ne­si resta­no sul podio, ma han­no una par­ti­ta in più rispet­to a Taver­ne ed Eschen­bach, lon­ta­ne solo due punti.

Tre pun­ti vita­li, inve­ce, per il Luga­no U21 di Coci­ma­no. I gio­va­ni bian­co­ne­ri si sono sba­raz­za­ti del Brun­nen per 2:4 gra­zie a una tri­plet­ta di Coci­ma­no e un’au­to­re­te dei padro­ni di casa. Barel­la e com­pa­gni han­no tre pun­ti di van­tag­gio dal­la ‘zona ros­sa’ e due di ritar­do dal quar­to posto.

Sor­ri­de a più non pos­so anche l’A­sco­na di Mau­ri­zio Ganz, trion­fan­te per 4:0 in casa con­tro il Per­len. Mat­ta­to­re del match: Lean­dro Fuso, auto­re di una dop­piet­ta che ha spia­na­to la stra­da ai locar­ne­si. A com­ple­ta­re l’o­pe­ra ci han­no pen­sa­to Desti­ci e Rogu­ljic nel finale.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: