3L: Rancate, sette reti al già promosso Cademario per continuare a fare sul serio

Pri­ma con­tro secon­da. Soli­ta­men­te sfi­de del gene­re, a 180′ dal ter­mi­ne del­la sta­gio­ne, sono le più sen­ti­te e atte­se di tut­ta una sta­gio­ne. Eppu­re, la sfi­da tra Ran­ca­te e Cade­ma­rio – pri­ma e secon­da del­la clas­se del Grup­po 1 di Ter­za Lega – non è sta­ta pro­prio così.

Da una par­te c’e­ra un Ran­ca­te di Ste­fa­ni affa­ma­to e inten­zio­na­to ad accor­cia­re il diva­rio dai bian­co­blù per con­fer­ma­re la secon­da piaz­za che por­ta alla pro­mo­zio­ne in Secon­da Lega.

Dal­l’al­tra c’e­ra il Cade­ma­rio di Zanot­ti ormai appa­ga­to e libe­ro da ogni pres­sio­ne. E alla fine ha vin­to chi ave­va più fame. Di fame il Ran­ca­te ne ave­va ecco­me, per­ché i nero­ver­di han­no chiu­so la pra­ti­ca già nel pri­mo tem­po. Chin­chio, Rus­so, Comel e Recal­ca­ti han­no per­mes­so ai padro­ni di casa di anda­re alla pau­sa sul 4–0.

Nel­la ripre­sa Rava­si, Hyka e anco­ra Rus­so han­no com­ple­ta­to l’o­pe­ra per il roboan­te 7–0.

 

Nul­la cam­bia per il Cade­ma­rio già pro­mos­so, ma si trat­ta di un pas­so in avan­ti per Cutro­ne e com­pa­gni che a 90′ dal­la fine resta­no a +3 sul Monteceneri.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: