Paradiso, parla Lanza: “Stagione straordinaria, merito di tutti”

Andrea Lanza è un allenatore felice. E ne ha ben donde. Il suo Paradiso si è assicurato lo scorso fine settimana la promozione dalla Seconda Lega alla Seconda Interregionale.

L’artefice della cavalcata biancoverde ha voluto commentare la stagione a Laborsport.com

“Siamo troppo felici – dichiara Lanza – per la promozione. È una gioia indescrivibile”.

“Contro il Losone sapevamo che sarebbe stata una guerra, sia per le loro qualità che per il valore della partita. Siamo stati bravi a trovare subito il gol dopo 3’ ma questo ci ha probabilmente un po’ contratti per quasi tutto il resto dell’incontro e nel secondo tempo abbiamo rischiato in alcune occasioni, soprattutto nel finale, senza riuscire a chiuderla in un paio di circostanze”.

“La squadra si è dimostrata unità e solida fino alla fine, è stata capace di soffrire, volevamo la vittoria e così è stato”.

Sul gruppo:

“È un gruppo fantastico che merita tutto questo, se lo sono guadagnato sul campo partita dopo partita e allenandosi sempre al 100%. Sono dei ragazzi unici, meravigliosi e sono orgoglioso di loro in tutto e per tutto”.

La stagione:

“La stagione ci ha visti sempre nelle prime posizioni all’andata, mentre nel ritorno abbiamo fatto qualcosa di straordinario con 10 vittorie e 2 pareggi su 12 partite giocate. L’Arbedo ci è restato attaccato fino alla fine dimostrandosi una grande squadra ma noi siamo stati bravi a non steccare mai e a vincere lo scontro diretto che si è dimostrato decisivo”.

I giocatori e lo staff:

“Ogni singolo giocatore, ogni componente dello staff tecnico e della dirigenza ha contribuito a questo risultato unico e storico per l’FC Paradiso nell’anno del suo centenario.
Ci tengo a ringraziarli tutti con tutto il cuore!!! Sono stati fantastici!!! E un grazie speciale al mio vice Stagno che ha dato l’anima”.

Infine: “Ovviamente ringrazio anche chi mi è vicino nella vita privata, la mia futura moglie e la mia famiglia che mi sono stati sempre vicino e mi hanno sopportato soprattutto nei momenti più tesi. Adesso pensiamo a concludere al meglio questo finale di stagione per poi preparare la nuova avventura con tanto entusiasmo”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: