Chiasso, presentato Mangiarratti: “Onorato di essere qui, ho trovato una società che ha voglia di lavorare bene”

È sta­to pre­sen­ta­to alla stam­pa que­sta mat­ti­na il nuo­vo alle­na­to­re del FC Chias­so Ales­san­dro Man­giar­rat­ti.

L’ex tec­ni­co del Team Tici­no comin­ce­rà la sua avven­tu­ra in ros­so­blù que­sto pome­rig­gio, alle 17:00 al Cam­po di Sese­glio.

Tan­ti i temi toc­ca­ti duran­te la con­fe­ren­za, dal­la gio­va­ne età del­la squa­dra, al cal­cio­mer­ca­to fino ad arri­va­re alla que­stio­ne sal­vez­za.

Man­giar­rat­ti: “Sono ono­ra­to di alle­na­re un club come il Chias­so. Ho tro­va­to una socie­tà sana che ha voglia di lavo­ra­re bene e quel poco che ho chie­sto me l’ha mes­so a dispo­si­zio­ne”.

Il pre­si­den­te Cat­ta­neo: “Man­gia­rat­ti avrà car­ta bian­ca per quan­to riguar­da gli aspet­ti tec­ni­ci. È vero, la rosa è gio­va­ne e noi sap­pia­mo qua­li sono le dif­fi­col­tà che incon­tre­re­mo. Ma abbia­mo fidu­cia nel nuo­vo mister. A Sese­glio, oggi, ci saran­no 10 gio­ca­to­ri nuo­vi, altri arri­ve­ran­no nel cor­so del­l’e­sta­te e alcu­ni, for­se, par­ti­ran­no”.

Su Aba­scal: “Lo abbia­mo volu­to allon­ta­na­re. Rite­ne­va­mo che fos­se lui la cau­sa del­lo spo­glia­to­io spac­ca­to”.

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: