Chiasso-Vaduz: la moviola di Laborsport

Pri­ma gior­na­ta del cam­pio­na­to di Chal­len­ge Lea­gue 2018–2019. Al “Riva IV” di Chias­so si sono affron­ta­ti i loca­li ros­so­blu ed il FC Vaduz, fre­sco di qua­li­fi­ca­zio­ne al secon­do tur­no pre­li­mi­na­re di Euro­pa Lea­gue. L’in­con­tro è sta­to diret­to dal tici­ne­se Luca Gut.

Que­sti gli epi­so­di salien­ti e la nostra valutazione

13′ Rey rice­ve pal­la da Mos­si appe­na fuo­ri dal­l’a­rea con Babic svel­to ad anda­re in pres­sio­ne. Il nume­ro 21 del Chias­so sba­glia il con­trol­lo e vie­ne anti­ci­pa­to dal­l’at­tac­can­te del Vaduz. I due fini­sco­no a ter­ra. Il diret­to­re di gara è ben posi­zio­na­to, ma non inter­vie­ne. Secon­do Luca Gut, non è rigo­re e non si trat­ta nem­me­no di simu­la­zio­ne: deci­sio­ne pro­ba­bil­men­te corretta.

16′ Moni­ghet­ti com­met­te un fal­lo giu­di­ca­to anti­spor­ti­vo al limi­te del­l’a­rea. La scel­ta di Gut di ammo­ni­re il capi­ta­no del Chias­so sem­bra cor­ret­ta. Dal­la puni­zio­ne sca­tu­ri­sce il van­tag­gio del Vaduz.

19′ Babic si lamen­ta con il diret­to­re di gara per una trat­te­nu­ta in area: la sen­sa­zio­ne è la stes­sa del­l’ar­bi­tro. Non si è trat­ta­to di una trattenuta.

30′ Lura­ti entra com­ple­ta­men­te fuo­ri tem­po sul por­ta­to­re di pal­la del Vaduz in usci­ta dal pro­prio set­to­re difen­si­vo in una zona late­ra­le del cam­po. Gut estrae il gial­lo: anche in que­sto caso la scel­ta sem­bra corretta.

48′ Lüchin­ger entra in gio­co peri­co­lo­so a cen­tro­cam­po alzan­do la gam­ba nei con­fron­ti di un avver­sa­rio sul qua­le era già in con­tra­sto un suo com­pa­gno di squa­dra. Gut inter­vie­ne solo per il cal­cio di puni­zio­ne, ma erro­nea­men­te non estrae il car­tel­li­no gial­lo tra il disap­pun­to del pub­bli­co del­la tribuna.

49′ Sem­pre Lüchin­ger, 45″ dopo il pre­ce­den­te inter­ven­to scom­po­sto, entra in net­to ritar­do su Rey a cen­tro­cam­po. Anche in que­sto caso il diret­to­re di gara invi­ta il cen­tro­cam­pi­sta del Vaduz alla cal­ma, ma non estrae il car­tel­li­no. Scel­ta che appa­re sbagliata.

50′ Fal­lo di Munt­wi­ler su Mali­no­w­ski. Gut sem­bra lasciar cor­re­re, ma dopo un istan­te asse­con­da la richie­sta del­la tri­bu­na ed estrae il pri­mo cor­ret­to gial­lo all’in­di­riz­zo del capitano.

88′ Milin­cea­nu recla­ma un cal­cio di rigo­re per un atter­ra­men­to in area. Le pro­te­ste sono con­te­nu­te e l’im­pres­sio­ne è quel­la di una cor­ret­ta valu­ta­zio­ne da par­te dell’arbitro.

89′ Ter­zo fal­lo cat­ti­vo di Lüchin­ger. A far­ne le spe­se è que­sta vol­ta Dorian Char­lier. Anche in que­sta situa­zio­ne, come nel­le due pre­ce­den­ti, Gut lascia cor­re­re. La deci­sio­ne non sem­bra corretta

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: