Melide, Islamaj: “Diamo il massimo, poi il campo parlerà. Guerchadi piacevole sorpresa”

Quello che si appresta a iniziare tra poche settimane sarà un campionato di Terza Lega pieno di derby tra compagini momò e sicuramente ricco di emozioni.

A trascinare il Melide durante la prossima stagione ci sarà ancora lui, Sherbim Islamaj, capocannoniere assoluto della storia recente dei ‘canarini’.

Con ‘Bim’ abbiamo fatto il punto della situazione a circa tre settimane dall’inizio della preparazione agli ordini del nuovo mister Guerchadi.

“L’obiettivo – ci dice – è sempre migliorarsi, la stagione scorsa è stata buona, ma ci sono molti errori da correggere che in 3a Lega non si possono commettere. Noi daremo sempre il massimo ogni allenamento e ogni partita, poi il campo parlerà da solo”.

Il nuovo mister

“L’addio di Rifaldi è stato difficile da digerire, perché è stato il nostro mister per 4 anni, dove abbiamo passato momenti brutti, ma fortunatamente anche momenti positivi con la promozione dell’anno scorso e per questo tutta la squadra lo ringrazia per tutto quello che ha fatto per noi. L’arrivo di Guerchadi è stata una sorpresa che nessuno si aspettava, è un bravo allenatore con tanta esperienza nel campo e sono convinto che potrà trasmetterci molto”.

Un campionato…momò

“Sarà un bel campionato, tante squadre si sono rinforzate, e sono arrivati in 3a Lega giocatori con esperienza a livello di calcio professionistico, e per noi sarà ancora di più una bella sfida da combattere.Direi che le trasferte possiamo anche lasciarle fare a giocatori di 2a Inter, in 3a stiamo bene a giocare nella regione, e meglio ancora nel sottoceneri”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: