Tris del Lugano U21 al Taverne

Una sor­ri­de, l’al­tra meno. D’al­tron­de, in der­by come quel­lo di ieri tra Luga­no U21 e Taver­ne, è pra­ti­ca­men­te impos­si­bi­le accon­ten­ta­re tut­te. A Cor­na­re­do l’ha spun­ta­ta la for­ma­zio­ne loca­le alle­na­ta da Coci­ma­no. Un mes­sag­gio a tut­te le com­pa­gi­ni del Grup­po 4 di Secon­da Lega Inter­re­gio­na­le: ci sia­mo anche noi e guai a sottovalutarci.

Non è sta­to il caso del Taver­ne di Mau­ri­zio Ganz che ha pro­va­to a impor­re il pro­prio gio­co, ma la retro­guar­dia bian­co­ne­ra ha ret­to bene.
Al 15′ Ago­sti­ni ha tra­sfor­ma­to un cal­cio di rigo­re che ha con­ces­so alla U21 del Luga­no di acqui­si­re fidu­cia e consapevolezza.

A com­pli­ca­re i pia­ni di rimon­ta del Taver­ne è sta­ta anche l’e­spul­sio­ne di Fasa­nel­li al 45. All’o­ra spac­ca­ta di gio­co il’ soli­to’ Piaz­za ha rad­dop­pia­to per il Luga­no, men­tre a dodi­ci minu­ti dal ter­mi­ne Mua­dian­vi­ta ha chiu­so i giochi.

Il Taver­ne ha rea­liz­za­to il gol del­la ban­die­ra con Becerri.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: