Sofferenza e cuore: che esordio in Terza Lega per il Riva di Lippmann!

Get­ta­re il cuo­re oltre l’ostacolo. Per ulte­rio­ri infor­ma­zio­ni chie­de­re al FC Riva di Ste­fa­no Lip­p­mann. Alla pri­ma par­ti­ta nel nuo­vo cam­pio­na­to di Ter­za Lega, i gial­lo­blù han­no scon­fit­to per 1–2 il Taver­ne 2 di Mat­tia Milesi.

Tre pun­ti di fon­da­men­ta­le impor­tan­za, deri­va­ti da una par­ti­ta sof­fer­ta sì, ma che capi­tan Scac­chi e com­pa­gni han­no sapu­to fare loro gra­zie a tena­cia e spi­ri­to di sacrificio.

La par­ti­ta del Riva si è mes­sa subi­to in disce­sa. A tra­fig­ge­re l’estremo difen­so­re loca­le è sta­to Gabrie­le Livi. I gial­lo­blù han­no sapu­to difen­der­si con ordi­ne, gra­zie soprat­tut­to degli inter­ven­ti deci­si­vi di Festa, e fini­re il pri­mo tem­po in vantaggio.

Il Taver­ne 2 ha per­so un uomo per som­ma d’ammonizioni, ma l’inferiorità nume­ri­ca non ha abbat­tu­to l’umore del­le aqui­le. Got­tar­di e com­pa­gni han­no così pre­so in mano le redi­ni del gio­co e mes­so sot­to pres­sio­ne il repar­to difen­si­vo di Lip­p­mann, suben­tra­to in qua­li­tà di attac­can­te a par­ti­ta in corso.

I loca­li han­no tro­va­to il pari gra­zie a un cal­cio di rigo­re. La mag­gio­re con­vin­zio­ne ha per­mes­so inve­ce al Riva di tira­re fuo­ri dal cilin­dro il col­po di reni vin­cen­te. A con­se­gna­re i pri­mi tre pun­ti ai “gla­dia­to­ri del lago” ci ha pen­sa­to il “soli­to” Livi.S.

Mes­si in casci­na i pri­mi tre pun­ti all’esordio, gli uomi­ni di Ste­fa­no Lip­p­mann tor­ne­ran­no in cam­po già nel­la sera­ta di vener­dì sul cam­po dell’Insubrica per il pri­mo der­by stagionale.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: