Sinistro da favola, il Vacallo si gode Atay: lo specialista delle punizioni

Chi ne ha segui­to i pri­mi pas­si del­la pro­met­ten­te car­rie­ra non è rima­sto stu­pi­to dal­la dop­piet­ta su puni­zio­ne del nuo­vo ter­zi­no del Vacal­lo Man­sur Atay. L’ex Men­dri­sio, Ran­ca­te e Novaz­za­no ha bagna­to l’esordio in gial­lo­ver­de con due reti da cal­cio da fer­mo col sini­stro: la spe­cia­li­tà del­la casa del pen­do­li­no di Mendrisio.

Il Mal­can­to­ne di Omar Copel­li è riu­sci­to a impor­si 4–3 nono­stan­te i due gol del ter­zi­no di ori­gi­ni tur­che, che ai micro­fo­ni di Laborsport.com ha ammes­so di esse­re “par­ti­co­lar­men­te feli­ce per aver ritro­va­to la via del gol”.

La dop­pia puni­zio­ne che ha per­mes­so al Vacal­lo di Zap­pel­la di resta­re in cor­so nel big match con­tro i favo­ri­ti al tito­lo sta spo­po­lan­do sul web e intan­to spun­ta­no i pri­mi foto­mon­tag­gi che, con le dovu­te pro­por­zio­ni, fan­no sorridere.

fotomontaggio Mansur

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: