Test: Il Lugano fa le prove, Cantù convince.

Al Pala Malog­gia di Chia­ven­na i Tigers di Coach Petit­pier­re sono sta­ti ospi­ti del­la for­te com­pa­gi­ne can­tu­ri­na, che si è ben impo­sta con il risu­la­to di 113 — 84.

Tra i bian­co­ne­ri, nota di meri­to a Ste­ven Green. La guar­dia, appro­da­ta a Luga­no in luglio e pro­ve­nien­te dal­la cele­bre G‑League sta­tu­ni­ten­se, ha ben figu­ra­to facen­do regi­stra­re la bel­lez­za di 28 punti.

PALLACANESTRO CANTÙ 113 — LUGANO BASKET TIGERS 84

Spet­ta­to­ri: 150 cir­ca.

CANTÙ: Mit­chell 10, Calhoun 28, Bla­kes 13, Davis 28, Par­ril­lo 2, Ron­chet­ti n.e., Tas­so­ne 2, Pap­pa­lar­do 2, Qua­glia 3, Uda­noh 17, Bapa­ra­pè, Taver­na­ri 8. All. Pashutin

LUGANO: Cava­di­ni n.e., Green 28, Ste­va­no­vic 4, Bra­cel­li 2, Wil­bourn 7, Bor­to­lin n.e., Affol­ter 14, Pol­lard 18, Medo­la­go n.e., Mus­son­go, Ber­ry 11, Lukic. All. Petipierre

 

foto in evi­den­za: pallacanestrocantu.com

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: