2LI: Cuore Novazzano, Lugano U21 raggiunto in extremis

Può sor­ri­de­re. All’ul­ti­mo respi­ro, ma può sor­ri­de­re alle­gra­men­te il Novaz­za­no di Damia­no Mero­ni. La com­pa­gi­ne gial­lo­blù ha ospi­ta­to i cugi­ni del Luga­no U21 nel quar­to tur­no di Secon­da Lega Inter­re­gio­na­le.

Quel­lo dispu­ta­to sul cam­po Comu­na­le di Mor­bio è sta­to un der­by vero: maschio, a rit­mi alti e gio­ca­te degne di nota. Mister Mero­ni ha mischia­to un po’ le car­te, pre­fe­ren­do non rischia­re l’ac­ciac­ca­to per­no del cen­tro­cam­po Mar­ti­nel­li, men­tre il col­le­ga Coci­ma­no ha potu­to schie­ra­re fin dal pri­mo minu­to il rin­for­zo dal­la pri­ma squa­dra bian­co­ne­ra Leu­trim Krye­ziu.

Kryeziu Leutrim

È sta­to pro­prio il 19enne koso­va­ro a sbloc­ca­re il pun­teg­gio riba­den­do in rete una respin­ta mira­co­lo­sa di Roma­nò.

Un Novaz­za­no pri­vo di idee è sta­to mes­so sot­to da un soli­do Luga­no, fisi­ca­men­te più pre­pa­ra­to rispet­to ai cugi­ni momò. Diver­so è sta­to il copio­ne nel­la ripre­sa. Il Novaz­za­no ha rea­gi­to in modo deci­so, riu­scen­do a impen­sie­ri­re la retro­guar­dia bian­co­ne­ra.

I ten­ta­ti­vi di rimon­ta di Arban e com­pa­gni sono sta­ti vani­fi­ca­ti dal rigo­re fal­li­to da De Luca, la cui con­clu­sio­ne è sta­ta pre­da del gio­va­ne por­tie­re Duri­ni.

Il Luga­no U21 ha pro­va­to ad ammaz­za­re la par­ti­ta con Calic. La con­clu­sio­ne del­l’ex Men­dri­sio, però, ha fat­to tre­ma­re la tra­ver­sa. È poi sali­to in cat­te­dra Seba­stia­no Roma­nò, il degno sosti­tu­to di Mar­cio­nel­li tra i pali gial­lo­blù.

Il por­tie­re clas­se 1997 è risul­ta­to il miglio­re in cam­po, com­pien­do alme­no tre inter­ven­ti deci­si­vi nel­l’e­co­no­mia del­la par­ti­ta.

Seba Romano – Novazzano

Tenu­to a gal­la dal pro­prio por­tie­re, il Novaz­za­no di Mero­ni non si è per­so d’a­ni­mo e ha pre­mu­to for­te sul­l’ac­ce­le­ra­to­re. Al 93′, infat­ti, è arri­va­ta la rete del defi­ni­ti­vo pareg­gio con la zam­pa­ta di Baba­tun­de.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: