3L: Pari al cardiopalma tra Pro Daro e Claro. Giubiasco ancora KO

Sor­ri­de a tren­ta­due den­ti il Ver­scio di mister Pie­ran­to­ni. La sua squa­dra ha ste­so per 3–1 il Giu­bia­sco di Adria­no Di Vit­to­rio cen­tran­do il pri­mo suc­ces­so sta­gio­na­le, men­tre i bian­co­ros­si resta­no anco­ra a sec­co dopo 180′.

Par­ti­ta dal­le mil­le emo­zio­ni inve­ce tra Pro Daro e Cla­ro nel secon­do anti­ci­po del secon­do tur­no. Il 3–3 fina­le è figlio di una par­ti­ta al car­dio­pal­mo. I padro­ni di casa gui­da­ti da Fau­sto Scia­ri­ni sono pas­sa­ti in van­tag­gio con Bian­chi­ni, per poi esse­re ripre­si d Masot­ti al 64′. Al 72′ sem­pre Masot­ti ha illu­so il Cla­ro di Togni di poter por­ta­re a casa la posta pie­na, ma è arri­va­ta subi­to la rispo­sta anco­ra a fir­ma di Bian­chi­ni. I loca­li han­no poi cala­to il tris con Raf­fa a due minu­ti dal ter­mi­ne, ma Ruben Mar­tins al 95′ ha fir­ma­to il pari con­se­gnan­do il pareg­gio al Cla­ro.

Da segna­la­re l’e­spul­sio­ne nel fina­le di Bon­ven­tre (Cla­ro) e Tür­ky­il­maz (Pro Daro)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: