Rey e Mossi complicano la vita al Chiasso. Al Riva IV festeggia il Wil

Dopo tre vit­to­rie con­se­cu­ti­ve tra cam­pio­na­to e cop­pa, il Chias­so di Ales­san­dro Man­giar­rat­ti è tor­na­to con i pie­di per ter­ra nel sesto tur­no di Chal­len­ge Lea­gue. Al Riva IV, Padu­la e com­pa­gni sono sta­ti scon­fit­ti da un Wil in pie­no inse­gui­men­to al Losan­na capo­li­sta.

A com­pli­ca­re mag­gior­men­te la par­ti­ta dei ros­so­blù è sta­ta l’e­spul­sio­ne di Rey al 13′. Per il resto ci ha pen­sa­to un insta­bi­le repar­to difen­si­vo. Al 60′ i bian­co­ne­ri han­no tro­va­to la pri­ma rete di gior­na­ta con Hef­ti, la cui con­clu­sio­ne dal limi­te ha col­to di sor­pre­sa Mos­si e si è depo­si­ta­ta in fon­do al sac­co.

Ogget­ti­va­men­te col­pe­vo­le l’e­stre­mo difen­so­re ros­so­blù anche in occa­sio­ne del secon­do gol del Wil. Il rin­vio di Mos­si è sta­to inter­cet­ta­to dal­l’ex Cor­te­lez­zi che ha prov­ve­du­to a ser­vi­re Sil­vio, il qua­le non si è fat­to pre­ga­re nel sca­ra­ven­ta­re in por­ta da fuo­ri area a por­ta sguar­ni­ta il pal­lo­ne del­lo 0–2.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: