Arbedo-Balerna: viaggio nei precedenti di un match storico

Ripar­te que­sta sera con l’an­ti­ci­po tra Arbe­do e Baler­na il cam­pio­na­to di Secon­da Lega Regio­na­le. E ripar­te con il bot­to. Al Pon­te di Arbe­do si pre­sen­te­ran­no, infat­ti, due del­le com­pa­gi­ni più in for­ma del cam­pio­na­to in lot­ta per i pri­mi posti.

Da una par­te la for­ma­zio­ne loca­le alle­na­ta da Rive­ra, voglio­sa di riscat­to dopo la pri­ma scon­fit­ta sta­gio­na­le in casa del Rapid Luga­no, dal­l’al­tra il Baler­na di Pichier­ri redu­ce da un roboan­te 7–0 inflit­to all’A­sco­na nel­lo scor­so tur­no e con la miglior dife­sa (a pari meri­to con il Rapid) del torneo.

In palio ci sono più dei sem­pli­ci tre pun­ti: c’è la voglia di con­ti­nua­re a sogna­re per il Baler­na e quel­la di non per­de­re per stra­da altri pun­ti per l’Ar­be­do, ma c’è anche in palio un bigliet­to per una not­te da capo­li­sta, in atte­sa dei risul­ta­ti di doma­ni. Chi vin­ce, infat­ti, pren­de l’a­scen­so­re e sale più in alto di tut­ti. Se doves­se­ro esse­re i bel­lin­zo­ne­si rag­giun­ge­reb­be­ro il Rapid  a 12 pun­ti, men­tre in caso di vit­to­ria dei momò il posto da pri­ma del­la clas­se per una not­ta in soli­ta­ria è assicurato.

Pre­ce­den­ti

Negli ulti­mi 10 anni, Arbe­do e Baler­na si sono affron­ta­te otto vol­te in Secon­da Lega. Il bilan­cio dei pre­ce­den­ti par­la di quat­tro pareg­gi, tre vit­to­rie del Baler­na e una sola del­l’Ar­be­do, risa­len­te alla scor­sa stagione.

Le sfi­de del­l’ul­ti­ma stagione

Nel­le due sfi­de del­la sta­gio­ne 2017–2018 il Baler­na di Simo­ne Pichier­ri non è riu­sci­to a vin­ce­re nem­me­no una vol­ta con­tro i bel­lin­zo­ne­si. Nel­la sfi­da d’an­da­ta le reti di Pre­i­sig e Cava­lie­ri furo­no ripre­se da Daghet­ti e Siquie­ra, men­tre nel ritor­no Mino­ri­ni e Pino vani­fi­ca­ro­no la mar­ca­tu­ra di Vadala.

2016–2017 solo pareggi

3–3 all’an­da­ta, 2–2 al ritor­no. Né vin­ti né vin­ci­to­ri nel­la sta­gio­ne 2016–2017. Ad Arbe­do segna­ro­no Memaj, Gra­no e Lar­ro­sa per i padro­ni di casa, Ber­na­sco­ni (2) e Pichier­ri per i neroblù.

L’an­no del­la cavalcata

Per tro­va­re altre sfi­de tra Arbe­do e Baler­na biso­gna scen­de­re negli archi­vi fino alla sta­gio­ne 2009–2010, anno del­la sto­ri­ca pro­mo­zio­ne in Secon­da Lega Inter­re­gio­na­le dei momò.

Il Baler­na riu­scì a impor­si in entram­bi i match: all’an­da­ta per 1:3 ad Arbe­do e in casa per 4–2.

2008–2009

L’an­no pri­ma del­la caval­ca­ta trion­fa­le del Baler­na, nel 2008–2009, la sfi­da di anda­ta si è chiu­sa per 2–3 a favo­re dei momò e quel­la di ritor­no in pareg­gio per 3–3.

Pic­cio­li, Sida­ri e Barac­chi: gli uni­ci redu­ci del­l’an­no trionfale

Sida­ri, M. Pic­cio­li e Barac­chi sono gli uni­ci gio­ca­to­ri anco­ra in rosa (non sen­za qual­che espe­rien­za qua e la per il Men­dri­siot­to) a vesti­re anco­ra la maglia del Baler­na dal­la trion­fa­le sta­gio­ne 2009–2010.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: