Peschera contro Gatti: è sfida da altri tempi. Incrocio tra galantuomini

No, quella di domani non sarà una giornata come un’altra per Tazio Peschera. Alla guida del ‘suo’ Gambarogno, Peschera affronterà quello che è stata per anni e anni la sua seconda casa, quel Vedeggio ora nelle mani di Roberto Gatti.

Gambarogno-Vedeggio offre al calcio regionale uno spettacolo degno di nota: non tanto per quello che dirà il campo, ma per quello che i condottieri delle due squadra sanno regalare ai propri uomini. Peschera-Gatti è sfida d’altri tempi, sfida tra galantuomini del calcio, sfida tra due tra i più preparati nel torneo, sfida per palati fini.

Tazio Peschera e Roberto Gatti incroceranno lo sguardo, si fisseranno negli occhi e forse un sorriso se lo scambieranno.  Gesto di rispetto e stima nei confronti chi si affronta con le stesse armi e con la stessa passione.

Andrà come andrà, ma al triplice fischio dell’arbitro chi l’avrà vinta avrà maggiori consapevolezze: quella di aver prevalso (pareggio permettendo) su una delle squadre più preparate del torneo. E fa nulla se la classifica del Gambarogno vede i rossoneri fermi a quota tre punti dopo quattro giornate. Ci sono valori che la classifica trascura, ma il campo no. Valori che si rispecchiano in Gatti e Peschera.

E per una volta, al posto dei dualismi internazionali, lasciateci godere il nostro calcio regionale. Perché se è così bello è anche merito di queste persone.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: