Coppa Ticino: Show di Arbedo e Cadenazzo. Bene Ascona e Locarno

Non ha cer­to bada­to a fare scon­ti l’Ar­be­do di Manuel Rive­ra nei tren­ta­due­si­mi di Cop­pa Tici­no. Ospi­te del Cla­ro (Ter­za Lega Grup­po 2), i bian­co­ros­si han­no strap­pa­to il pass per i sedi­ce­si­mi di fina­le bat­ten­do i ros­so­blù per 2:11.

Il Giu­bia­sco ha sfio­ra­to il col­pac­cio nel match casa­lin­go con­tro il più quo­ta­to Asco­na. La for­ma­zio­ne di Giu­sep­pe Ric­cio è riu­sci­ta a pas­sa­re il tur­no bat­ten­do Minot­ti e com­pa­gni per 2:3. Si trat­ta del­la pri­ma vit­to­ria sul­la pan­chi­na locar­ne­se per Giu­sep­pe Riccio.

Show anche del Cade­naz­zo di Mau­ri­zio Ber­ri­che. Sul cam­po del Bre­gan­zo­na (Ter­za Lega), i bian­co­ros­si si sono impo­sti age­vol­men­te per 2:9.

Pas­sa il tur­no anche il Locar­no di Remy Fri­go­mo­sca. Dopo aver ste­so a fati­ca il più quo­ta­to Riva nel tur­no pre­ce­den­te, le bian­che casac­che han­no scon­fit­to 0:5 il Makedonija.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: